Torta bigusto, a piani, a forma di pinguino

Per un compleanno speciale volevo realizzare una torta tridimensionale a forma di pinguno, ma non amo la pasta di zucchero (facile da lavorare, ma troppo dolce per i miei gusti) e detesto il pan di spagna (da me ribattezzato “pan di spugna” per la consistenza), così ho provato a mettere insieme torte e glasse, perché una torta prima ancora che bella deve essere buona!

Ingredienti per 10 persone:

Per le torte all’arancia:
– Farina 00: 200 grammi
– Zucchero: 140 grammi
– Arance: 2
– Uova: 3
– Burro: 65 grammi
– Latte: 2 cucchiai
– Lievito in polvere: 12 grammi

Per le torte al cacao:
– 150 gr di farina 00
– 150 gr di zucchero semolato
– 80 gr di burro a temperatura ambiente
– 75 gr di cacao amaro in polvere
– 3 uova intere
– 150 ml di latte
– Lievito in polvere: 1 bustina

Per la glassa bianca:
– Zucchero a velo: 50 gr
– Acqua: 2 cucchiai

Per la glassa al cioccolato:
– Cioccolato fondente: 200 grammi
– Zucchero: 100 grammi
– Acqua: 100 ml

Per i biscotti al burro:
– Farina 00: 40 grammi
– Fecola di patate: 10 grammi
– Burro: 25 grammi
– Zucchero: 15 grammi

Per la farcitura tra i piani:
– Marmellata all’albicocca: 40 grammi circa

Preparazione:

È consigliabile dividere la preparazione in due giorni: il primo per la cottura delle torte e dei biscotti e il secondo per l’assemblaggio e la decorazione.

Torte all’arancia:

In una terrina sbattere le uova e lo zucchero con le fruste fino a ottenere un composto spumoso. Incorporare il burro ammorbidito a pezzettini, il succo e la buccia grattuggiata delle arance.

Aggiungere gradualmente la farina setacciata (per evitare che si formino grumi) mescolando l’impasto, fino a ottenere un composto omogeneo e infine il lievito sciolto nel latte.

Versare il tutto in una teglia alta di circa 16 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata, tranne 5 cucchiai del composto, da versare in un pirottino di circa 8 cm di diametro.

Cuocere a 180 gradi in forno preriscaldato per circa 30 minuti la torta grande, 20 minuti la torta piccola (verificare con lo stuzzicadenti la cottura interna).

Torte al cacao:

In una terrina sbattere le uova e lo zucchero con le fruste fino a ottenere un composto spumoso. Incorporare il burro ammorbidito a pezzettini ela farina setacciata.

Aggiungere il latte in cui si è fatto sciogliere il cacao a filo, mescolando l’impasto, fino a ottenere un composto omogeneo e infine il lievito.

Versare il tutto in una teglia alta di circa 16 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata, tranne 5 cucchiai del composto, da versare in un pirottino di circa 8 cm di diametro.

Cuocere a 180 gradi in forno preriscaldato per circa 30 minuti la torta grande, 20 minuti la torta piccola (verificare con lo stuzzicadenti la cottura interna).

Lasciare raffreddare bene tutte le torte prima di estrarle dalle teglie e coprirle con un panno fino al giorno dopo.

torta pinguino pezzi

Biscotti al burro:

Setacciare la farina, la fecola e il lievito. Unire le uova sbattute insieme a un pizzico di sale. Incorporare poi il burro a pezzetti e lo zucchero.

Lavorare l’impasto per pochi minuti (per evitare che si indurisca), formare una pallina e riporla in frigo per circa mezz’ora avvolta nella pellicola.

Estrarre la pasta dei biscotti, stenderla con il mattarello infarinato e ritagliare le forme dei biscotti desiderate per: zampe, ali e becco del pinguino.

Inserire nei biscotti così ottenuti degli stuzzicadenti per metà della lunghezza (uno lungo per ogni ala, due corti per le zampe, uno corto per il becco) in modo che sarà possibile incastrarli nella orta, poi infornare a 170 gradi per 8-10 minuti (controllare che la superficie dei biscotti sia dorata al punto giusto).

Lasciare raffreddare bene i biscotti prima di toccarli (per evitare che si rompano, dato che contengono gli stuzzicadenti).

Costruire il pinguino:

Sulla carta da forno, appoggiare la torta grande all’arancia e tagliare con un coltello lungo la parte superiore, in modo da renderla perfettamente orizzontale.

Stendere uno strato di marmellata e poi appoggiare la torta grande al cacao privata del fondo (se il fondo risulta liscio e poroso, è possibile evitare di eliminarlo), premere bene le due torte tra loro.

Tagliare con il coltello lungo la parte superiore della torta al cacao al centro per la larghezza della base della orta piccola, stendere uno strato di marmellata e poi appoggiare la torta piccola all’arancia sottosopra, privata dello strato superiore.

Stendere un altro strato di marmellata e poi appoggiare la torta piccola al cacao privata del fondo (se il fondo risulta liscio e poroso, è possibile evitare di eliminarlo), premere bene le due torte tra loro.

pinguino piani

Dare la forma al pinguino:

Tagliare con un coltello piccolo la parte superiore della torta al cacao, in modo da arrotondare lo scalino tra la testa e il corpo del pinguno. È preferibile procedere con piccoli tagli alla volta, in modo da poter rimodellare eventuali errori.

torta pinguino ritagli

Arrotondare la testa nel caso non avesse la forma bombata (nel pirottino questa torta al cacao dovrebbe farla da sola).

Ricoprire il pinguino:

Con la carta da forno inumidita con la marmellata, coprire una parte di quello che sarà il pancino del pinguino e due piccole parti per gli occhi.

Per la glassa al cioccolato, portare a ebollizione l’acqua e sciogliervi lo zucchero, fino a ottenere uno sciroppo omogeneo. Aggiungere il cioccolato a pezzetti e mescolare il composto fino a quando non sarà ben amalgamato. Spegnere la fiamma e lasciare riposare.

Quando la glassa sarà tiepida (se è troppo calda tende a diventare dura raffreddandosi, mentre se è troppo fredda tende a non spalmarsi), ricoprire la torta aiutandosi con una spatola, in modo da rendere omogenea la superficie della copertura.

Immergere i biscotti che diverrano le ali del pinguno nella glassa al cioccolato, in modo da dare loro il colore del resto del corpo e lasciare asciugare.

Una volta raffreddata la copertura, rimuovere i pezzi di carta forno e gli eventuali residui di marmellata.

Per la glassa bianca, portare l’acqua a ebollizione in un pentolino e aggiungera allo zucchero a velo in una ciotola poco alla volta, mescolando fino a sciogliere completamente lo zucchero e a eliminare ei grumi, fino a ottenere una consistenza vischiosa.

Con l’aiuto di un cucchiaino, ricoprire con la glassa le parti relative agli occhi (a cui aggiungeremo una goccia di cioccolato) e al pancino del pinguino e lasciare raffreddare.

Inserire il becco, le zampe e le ali del pinguino… et voilà!

torta pinguino davanti

torta pinguino profilo 2

pinguino dall alto

pinguno dentro

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...