Tartufini al tiramisu

Ho creato questi tartufini per una cena da amici, sono semplicissimi da preparare e ricordano tanto il tiramisu!

Ingredienti per 12 tartufini:

– Mascarpone: 125 grammi
– Savoiardi: 5
– Zucchero: 40 grammi
– Caffè: 2 cucchiai
– Cacao: q.b.

Preparazione:

In una terrina lavorare il mascarpone con lo zucchero, aggiungere a filo il caffè, continuando a mescolare; infine incorporare i savoiardi sbriciolati.

tartufini tiramisu 1

Quando l’impasto risulterà omogeneo, formare con le mani delle palline.

tartufini tiramisu 2

Passare ogni pallina nel cacao e poi riporle in pirottini di carta (affinché non si attacchino tra di loro) in frigorifero, per circa 40 minuti prima di servire.

tartufini tiramisu 3

Annunci

Carciofi con cuore di basilico

Ingredienti per 2 persone:

– Carciofi: 8 (io ho usato i cuori, surgelati e lasciati scongelare a temperatura ambiente, dato che siamo fuori stagione!)
– Basilico fresco: 8 foglie
– Aglio: 4 spicchi
– Olio extravergine di oliva: 1/2 bicchiere
– Sale: 1 cucchiaino colmo

Preparazione:

Tritare l’aglio e tagliare a pezzettini le foglie di basilico e mescolarli tra loro. Riempire gli spazi tra le foglie del carciofo con questo trito, nel modo più omogeneo possibile.

carciofi basilico

In una padella scaldare l’olio mischiato a mezzo bicchiere d’acqua in cui è stato sciolto un cucchiaino di sale e aggiungere i carciofi, posizionati con la parte aperta in giù.

carciofi basilico2.JPG

Lasciare cuocere a fiamma media senza coperchio per circa 15 minuti. Servire caldi.

carciofi basilico3.JPG

Tartare di tonno

Il tonno ha un gusto così delicato che, spesso, cucinandolo in parte si perde… Così ho pensato a una versione semplice-semplice!

Ingredienti per 4 persone:

– Tonno fresco: 800 grammi
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Limoni: 2
– Sale: 2 prese
– Timo: 2 prese
– Pepe: 2 prese
– Sesamo: 2 prese


Preparazione:

Congelare il tonno per 24 ore, prima di consumarlo crudo. Una volta scongelato, tagliarlo a dadini di circa mezzo centimetro di lato e disporlo nei piatti di portata.

Preparare un’emulsione di olio, sale, timo e pepe. Versarla sul tonno. Spolverare con la scorza dei limoni grattuggiata e con il sesamo.

Servire dopo una decina di minuti.

tartare tonno

Sformati di gateau della nonna

Ognuno ha la sua ricetta del Gateau, un po’ come per la pizza, è una di quelle che passano di generazione in generazione, tra ingredienti “segreti” e cucine profumate. Questa è la mia, anzi quella della nonna (solo che lei ne faceva di più, molto di più!).

(Qui propongo di realizzare delle monoporzioni, evitando così il non sempre semplice taglio del Gateau).

Ingredienti per 2 persone:

– Patate: 600 grammi (pesate con la buccia)
– Burro: 40 grammi
– latte: 1/2 bicchiere
– Uova: 2
– Salame: 125 grammi
– Pecorino Romano: 60 grammi
– Provola: 125 grammi (in alternativa Provolone, dolce)
– Pan grattato: q.b.
– Strutto: q.b. (io ho usato il burro)
– Prezzemolo fresco: una manciata
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Lessare le patate, pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate; lasciarle raffreddare . Aggiungere il burro a temperatura ambiente, le uova sbattute con sale e pepe, il Pecorino Romano grattugiato e il latte e mescolare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Incorporare e la provola e il salame tagliati a dadini e il prezzemolo tritato.

sformati gateau1

Versare il composto così ottenuto in pirottini da forno in teflon della forma preferita (io ho usato quelli per i canestrini di pasta brisé) imburrati (o passati con lo strutto) e impanati con il pan grattato all’interno e spianare la superficie. Spolverare con altro pepe, pangrattato e Pecorino Romano.

sformati gateau2

Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti (dovrebbe formare una crosticina dorata).

sformati gateau3

Estrarre dal forno e attendere dieci minuti prima di ribaltare i pirottini nei piatti di portata.

sformatigateau4

Servire subito.

sformati gateau5

Torta cioccolatissima

Ho appena ritrovato questa ricetta golosissima, per gli amanti del cioccolato: una torta morbida e bagnata, semplicissima da preparare e dal successo assicurato, dato che non è neanche lievitata. Consigliatissima!

Ingredienti per 8 persone:

– Cioccolato fondente: 300 grammi
– Uova: 3
– Zucchero: 70 grammi
– Burro: 70 grammi

Preparazione:

Sciogliere il burro insieme al cioccolato a bagnomaria e lasciare intiepidire. Intanto, montare i tuorli delle uova con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso.

Aggiungere il cioccolagto e il burro fusi, mescolare bene e, infine, incorporare gli albumi delle uova montati a neve.

Versare in una teglia per torte (meglio se a cerniera) di 24 cm di diametro imburrata e infarinata all’interno e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per 30 minuti.

torta cioccolatissima 2

Servire una volta raffreddata.

torta cioccolatissima 3

Dolcetti alle castagne

Ah, le caldarroste! Come potremmo vivere senza? 😀
In genere non amo i dolci che le contengono, perché mi sembra che tendano a privarle del loro gusto coprendole con altri, così ho provato a realizzare questi dolcetti in cui le castagne sono protagoniste assolute!

Ingredienti per 12 dolcetti:

– Castagne: 300 grammi, pesate con la buccia
– Burro: 20 grammi
– Zucchero a velo: 1 cucchiaino
– Cioccolato fondente: 100 grammi

Preparazione:

In una terrina mettere a bagno le castagne in acqua tiepida per mezz’ora, poi sgocciolarle, praticare su ogni buccia un taglio a X con un coltello e cuocerle direttamente sulla piastra del forno preriscaldato a 200 gradi, per 30 minuti.

dolcetti castagne 1

Estrarre le castagne dal forno, riporle in un panno caldo e umido, privarle della buccia e della pelle. In una terrina sbriciolare le castagne con le mani, aggiungere il burro a temperatura ambiente e lo zucchero a velo.

dolcetti castagne 2

Amalgamare fino a formare un composto omogeneo, creare delle palline e riporle in frigorifero per 2 ore.

Sciogliere il cioccolato a bagno maria, con l’aiuto di uno stuzzicadenti sollevare ogni dolcetto e intingerlo nel cioccolato, poi riporlo in un pirottino di carta (in modo che i dolcetti non si attacchino tra di loro).

Conservare in frigo ed estrarre 5 minuti prima di servire.

dolcetti castagne 3

Cotolettine di zucca piccanti

Ancora una ricetta golosa con la regina dell’autunno!

Ingredienti per 4 persone:

– Zucca: 300 grammi (netti), tipo: Napoletana
– Latte: 300 ml
– Uova: 2
– Pangrattato: q.b.
– Olio di semi di arachidi: q.b.
– Paprika: una presa
– Sale: q.b.

Preparazione:

Privare la zucca dei semi, tagliarla a fette spesse circa mezzo centimetro, eliminare la buccia ridurre le fette a tocchetti di un paio di centimentri di lato e cuocerla coperta da latte con sale in una casseruola per circa per 5 minuti.

cotolettine zucca 1

Sgocciolare la zucca e passarla prima nell’uovo sbattuto con un po’ di sale e poi nel pangrattato mescolato con la paprika.

In una padella antiaderente friggere la zucca in abbondante olio per 3-4 di minuti. Sgocciolare con la carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servire calda.

cotolettine zucca2

Timballini di pollo e formaggio

Esperimento del week-end!

Ingredienti per due persone:

– Pollo affettato: 140 grammi
– Asiago: 120 grammi
– Uova: 2
– Mascarpone: 125 grammi
– Parmigiano Reggiano: 4 cucchiai
– Burro: una noce
– Curry: un cucchiaio
– Sale: q.b.

Preparazione:

Ungere l’interno di 4 pirottini con il burro e inserirvi in ognuno una fetta di pollo in modo da ricoprirne la superficie; tagliare a pezzetti quanto avanza dal bordo dei pirottini e le fette rimanenti.

In una terrina, con l’aiuto delle fruste, amalgamare le uova sbattute, il mascarpone, il curry, il sale e il pepe. Aggiungere l’Asiago tagliato a dadini, il pollo a pezzetti.

Dividere il composto così ottenuto nei pirottini, spolverare con il Parmigiano Reggiano e con il curry.

timballini pollo 1

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25 minuti.

timballini pollo 2

Attendere 10 minuti prima di rovesciare i pirottini nei piatti di portata e servire subito.

timballini pollo3

Carbonara di mare

Perché non provare a realizzare una carbonara a base di pesce? 😀

Ingredienti per 4 persone:

– Spaghetti: 350 grammi
– Gamberetti: 200 grammi
– Salmone: 200 grammi
– Uova: 3
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Aneto: una presa, sminuzzato
– Sale: q.b.

Preparazione:

In abbondante acqua bollente salata cuocere gli spaghetti al dente (circa 12 minuti).

Intanto scaldare l’olio in una padella antiaderente, rosolare a fiamma bassa il salmone tagliato a dadini con l’aneto e il sale e, dopo un paio di minuti, aggiungere i gamberetti. Continuare la cottura per 4-5 minuti.

carbonara mare 1

Condire gli spaghetti scolati con le uova sbattute con un po’ di sale, mescolare velocemente e aggiungere il condimento di salmone e gamberetti (deve essere ancora molto caldo affinché l’uovo prenda consistenza senza dover riaccendere la fiamma.

Servire subito.

carbonara mare 2

Torta rovesciata alle mele

Per la creazione di questa torta, mi sono ispirata alla ricetta che trovate qui, cambiando però il frutto principale!

Ingredienti per 6 persone:

– Mele: 400 grammi, tipo: Renette
– Zucchero: 110 grammi
– Farina: 100 grammi
– Burro: 20 grammi
– Uova: 2
– Lievito in polvere: 1/2 bustina

Preparazione:

Sbucciare le mele, tagliarle a fettine sottili e saltarle in una padella antiaderente insieme al burro e a 60 grammi di zucchero per 3-4 minuti.

torta rovesciata mele 1

In una terrina sbattere le uova con le fruste insieme allo zucchero rimanente, fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso. Aggiungere la farina setacciata (affinché non si formino grumi), il latte a filo, un pizzico di sale e il lievito, mescolando bene.

In una teglia di circa 20 cm di diametro (se volete una torta più bassa, usatene una da 24) con all’interno la carta forno, rovesciate le mele ricoperte dal succo che si è formato nella padella, poi l’impasto lavorato e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti.

Far raffreddare la torta prima di rovesciarla e servirla.
torta rovesciata mele 2