Samosa di verdure (a modo mio)

Avete presente i triangolini di verdure speziatissimi che si mangiano al ristorante indiano? Ecco, questa *non* è la ricetta originale, ma una variante improvvisata, che rispecchia i miei gusti (che noia i piselli, meglio i peperoni) e la mia fantasia del momento (proviamo a usare la farina integrale, per esempio).
Il risultato sarà più buono o meno buono della versione tradizionale? Ai posteri l’ardua sentenza! 😀

Ingredienti per due persone:

– Farina integrale: 85 grammi
– Olio extravergine di oliva: 1 cucchiaio
– Acqua: 1 tazzina da caffè colma
– Patate: 1, piccola
– Carote: 1, piccola
– Peperoni: 1/2, rosso
– Aglio: 2 spicchi
– Gran misto spezie masala: 1 cucchiaio
– Coriandolo: 1 pizzico
– Zenzero fresco: 1 cucchiaino, tritato
– Sale: q.b.
– Olio di semi di arachidi: q.b.

Preparazione:

In una terrina impastare con le mani la farina con l’olio, un pizzico di sale e l’acqua fino a quando il composto non risulta morbido e omogeneo. Formare una pallina, avvolgerla nella pellicola e lasciare riposare la pasta così ottenuta per circa un’ora in frigorifero.

samosaverdure2

In una capiente padella antiaderente rosolare l’aglio con l’olio, aggiungere le verdure sbucciate a tagliate a piccoli dadini, il sale, le spezie e lasciare cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa col coperchio, aggiungendo un po’ d’acqua se risulta necessario.

samosaverdure3

Estrarre dal frigo l’impasto, dividerlo in due parti, formare due palline e ricavarne dei dischi sottili, rotondi e piatti. A questo punto, se si desidera realizzare dei triangoli, tagliare a metà ogni disco, riempire metà di ogni mezzo disco con le verdure e poi piegarlo a metà per chiuderlo. Io invece ho preferito fare dei panzerottini, per cui a partire dal disco ottenuto ho appoggiato su metà di esso le verdure (avendo cura di eliminare gli spicchi d’aglio)

samosa verdure 4

e poi l’ho piegato semplicemente a metà, facendo aderire bene i bordi inumidendo con dell’acqua.

Infine, in abbondante olio di semi bollente friggere i fagottini ottenuti per un paio di minuti per lato,

samosa verdure 5

asciugare con la carta forno per eliminare l’olio in eccesso e servire caldi.

samosa verdure 6

Annunci

3 pensieri su “Samosa di verdure (a modo mio)

    • Guarda, non sono difficili.
      La pasta è semplice, non essendo lievitata praticamente non può fallire.
      Le verdure essenzialmente sono saltate in padella, basta avere tutte le spezie in casa!

      E poi, secondo me, bisogna osare, sempre, anche con le ricette che sembrano difficilissimi (non certo questa). Al massimo non viene, vabbè, non muore nessuno! 😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...