Risotto con carciofi al curry

Un risotto classico, ma con un tocco in più! 😀

Ingredienti per 4 persone:

– Riso: 300 grammi, tipo: Carnaroli
– Carciofi: 4 cuori
– Fontina: 50 grammi
– Burro: 20 grammi
– Brodo vegetale: 500 ml
– Vino bianco: 1 bicchiere, secco
– Sale: q.b.
– Cipolla: 1/4
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Curry: 1 cucchiaio colmo

Preparazione:

In una capiente padella antiaderente rosolare con l’olio la cipolla triturata e i carciofi tagliati a spicchi non troppo grandi per una decina di minuti.

Aggiungere il riso e lasciare tostare per un paio di minuti (fino a quando i chicchi saranno diventati trasparenti), mescolando di tanto in tanto,

risotto carciofi curry

sfumare con il vino, lasciare evaporare e aggiungere un paio di mestoli di brodo in cui si è fatto sciogliere il curry.

risotto carciofi curry2

Proseguire la cottura a fiamma bassa con il coperchio, aggiungendo il brodo un mestolo per volta quando serve. Dopo circa 15 minuti (dipende dal grado di cottura che preferite), rimuovere il coperchio, se necessario aggiustare di sale (con il brodo non dovrebbe servirne altro), controllare la cottura elasciare asciugare; spegnere la fiamma.

Incorporare la fontina grattuggiata con la grattuggia a fori grossi e mantecare con il burro, mescolando energicamente fino a farlo sciogliere e servire.

risotto carciofi curry 3

Annunci

14 pensieri su “Risotto con carciofi al curry

    • Vorrei poterti rispondere che il brodo è sempre fatto con le mie manine e con verdure fresche di stagione, ma -ahimé- non di rado mi capita di ricorrere al dado (granuale, knorr, vegetale), per motivi di tempo… Qui sul blog essenzialmente si trovano ricettine semplici, le cose che cucino qui per me e per amici, non opere di un professionista che possa passare giornate ai fornelli! Però, se non altro, cerco di variare e creare un po’, nel mio piccolo! 🙂

      • confesso, lo uso anche io a volte(tra l altro proprio stasera, per questo ti chiedevo un confronto)…anche se francesca il personal trai
        ner che segue il blog insieme a me, nnon lo ritiene esattamente sano…vabbe che dire, pareri discordanti.cmq, complimenti perla tua semplicita, onesta` e bonta` delle tue ricette. provero` senz altro il tuo risotto 🙂

        • Sicuramente hanno ragione nel sostenere che un brodo “naturale” sia più salutare, però secondo me – come tutte le cose – dipende anche da quanto spesso se ne fa uso e in quali quantità… Alla fine quanto spesso utilizzi brodo? E di queste volte, quanto spesso di produzione “industriale”? Penso sia un male minore che ci possiamo concedere ogni tanto, compensando con una dieta ricca e variata! 😉

          Grazie mille per i complimenti, anche se dal tuo blog mi sembra che tu sia ben più ferrato di me!!! 😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...