Strudel di mele fantasia

Ah, lo strudel tiepido nelle fredde serate di inverno! La salvezza calorica dei meccanismi di termoregolazione, con la scusa del “beh, dai, è un dolce con la frutta…”! 😀

E poi si presta a personalizzazioni varie. Tipo: io detesto l’uvetta (ebbene sì, sono di Milano e non mangio il panettone!) e non gradisco la cannella, per cui ne propongo una versione alternativa…

Ingredienti per 6-8 persone:

– Mele: 4, tipo: Golden
– Pasta sfoglia: 1 rotolo, rettangolare
– Zucchero: 3 cucchiai
– Marmellata di albicocche: 4 cucchiai
– Pinoli: 50 grammi
– Burro: 30 grammi
– Zucchero a velo: q.b.

Preparazione:

Sbucciare e affettare non troppo sottili le mele. Sciogliere il burro in una padella antiaderente, aggiungere le mele, cospargere con lo zucchero semolato

strudel di mele fantasia

e lasciarle ammorbidire per 4-5 minuti, girandole spesso.
Intanto stendere la sfoglia direttamente sulla cartaforno, punzecchiarla poco con la forchetta (in cottura deve gonfiarsi un po’), spalmare la marmellata e spargere i pinoli.

strudel di mele fantasia2

Aggiungere le mele scolate e lasciate intiepidire (altrimenti richiate che vi si “sciolga” la sfoglia), cercando di distribuirle in modo uniforme.

strudel di mele fantasia3

Con delicatezza, arrotolare la sfoglia sul lato più corto, avendo cura di bagnare con un po’ d’acqua la zona in cui si chiude. (Se pensate che possa fuoriuscire il ripieno, chiudere anche i lati del rotolo; io non l’ho fatto).

strudel di mele fantasia4

Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi (abbastanza in alto) direttamente sulla piastra del forno per circa 25 minuti (controllare che la sfoglia sia ben dorata)

strudel di mele fantasia5

e servire tiepido, cosparso di zucchero a velo.

strudel di mele fantasia6

Annunci

14 pensieri su “Strudel di mele fantasia

  1. ARF! 🙂 Io sono per la pasta tirata però appena avrò tempo per farmi un po’ di pasta sfoglia (ne ho appena vista una “magra” fatta con la ricotta) la proverò!.
    Dimmi se ti interessa il link per quella pasta sfoglia alla ricotta, così te lo metto 🙂

  2. (se ti sentissi l’uzzolo conserviero vieni a curiosare sul mio blog, io sono una conservatrice rivoluzionaria :-DDDD)))) da sempre)
    Buona domenica, ti ho messo tra i blog che seguo, contenta di averti incontrata!
    claudia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...