Torta perissime e cioccolato

Continua l’onda delle torte fruttatissime!

Ingredienti per 8 persone:

– Pere: 2, tipo Abate, molto mature
– Farina 00: 180 grammi
– Zucchero: 130 grammi
– Uova: 3
– Burro: 60 grammi
– Cacao amaro: 4 cucchiai
– Lievito per dolci: 1 bustina

Preparazione:

In una terrina montare con le fruste i tuorli delle uova insieme allo zucchero, fino a ottenere una consistenza spumosa, poi incorporare il burro ammorbidito, la farina setacciata, il cacao e il lievito.

Torta perissime e cioccolato

Tagliare le pere a fette sottili, senza buccia, versarne 3/4 nell’impasto, quindi aggiungere gli albumi delle uova montati a neve ferma e mescolare con delicatezza.

Torta perissime e cioccolato2

Versare in una teglia di 22 cm di diametro imburrata e infarinata e ricoprire con le pere rimaste, disponendole a raggiera.

Torta perissime e cioccolato3

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti.

Torta perissime e cioccolato4

Servire tiepida.

Torta perissime e cioccolato5

Torta di melissime

Ogni giorno è un buon giorno per creare una nuova ricetta della sempreverde torta di mele… Quella di oggi è melosissima: tanta mela e poca torta, per chi ama i dolci alla frutta per davvero!

Ingredienti per 8 persone:

– Mele: 4, tipo Gala
– Farina 00: 180 grammi
– Zucchero: 150 grammi
– Uova: 3
– Burro: 80 grammi
– Vanillina: 1 bustina
– Lievito per dolci: 1 bustina.

Preparazione:

In una terrina montare con le fruste i tuorli delle uova insieme allo zucchero, fino a ottenere una consistenza spumosa,

Torta di melissime

poi incorporare il burro ammorbidito, la farina setacciata, la vanillina e il lievito. Tagliare le mele a fette sottili, senza buccia, versarne 3/4 nell’impasto e mescolare, quindi aggiungere gli albumi delle uova montati a neve ferma e mescolare con delicatezza.

Torta di melissime 2

Versare in una teglia di 22 cm di diametro imburrata e infarinata e ricoprire con le mele rimaste, disponendole a raggiera. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti e servire tiepida.

Torta di melissime 3

La cheesecake del golosone, con topping al cioccolato fondente e nocciole

No vabbè, questa non potete perdervela. Non può non piacere. Per la dieta un’altra volta, eh? 😀

Ingredienti per 8-10 persone:

Per la base:
– Biscotti Plasmon: 200 grammi
– Burro: 65 grammi
– Zucchero: 40 grammi
– Sale: un pizzico

Per il ripieno:
– Ricotta fresca: 400 grammi
– Burro: 60 grammi
– Zucchero: 80 grammi
– Uova: 4
– Farina: 60 grammi
– Panna liquida per dolci: 200ml
– Vanillina: 1 bustina

Per il topping:
– Cioccolato fondente: 200 grammi
– Burro: una noce
– Acqua: un cucchiaio
– Nocciole tritate: 60 grammi

Preparazione:

Nel frullatore, sbriciolare i biscotti, spostarli in una terrina e mescolarli con lo zucchero e il sale; poi incorporare il burro fuso a bagnomaria e lasciato intiepidire a temperatura ambiente, lavorando la pasta con le mani.

Imburrare e infarinare bene il fondo di una tortiera con cerniera di circa 22 cm di diametro. Foderarne il fondo con l’impasto di burro e fette biscottate, appiattendolo e cercando di ottenere una superficie livellata.

La cheesecake del golosone, con topping al cioccolato fondente e nocciole

In un’altra terrina montare a crema il burro con lo zucchero e il sale aiutandosi con le fruste, aggiungere i tuorli delle uova e la vanillina. Incorporare gradualmente la farina setacciata e continuare a lavorare il composto con un cucchiaio.

Passare al setaccio la ricotta e unirla al composto insieme alla panna; per ultimi incorporare gli albumi delle uova montati a neve ferma mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.

La cheesecake del golosone, con topping al cioccolato fondente e nocciole 2

Distribuite il composto nella tortiera (sopra la base di biscotti realizzata prima) e livellare la superficie con l’aiuto della spatola da cucina. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

La cheesecake del golosone, con topping al cioccolato fondente e nocciole3

Estrarre e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Intanto, in un pentolino antiaderente sciogliere il burro insieme al cioccolato a bagnomaria, spegnere la fiamma, stemperare con un cucchiaio d’acqua e aggiungere le nocciole tritate mescolando bene. Una volta raffreddata la cheesecake, versare il topping al cioccolato sopra e riporre in frigo per 3-4 ore prima di servire, a fette.

La cheesecake del golosone, con topping al cioccolato fondente e nocciole4

Torta magica al latte

Fresca, morbida, leggera: la torta al latte è ideale a colazione, a merenda, sempre! Non ho ben capito perché in rete questa ricetta (nelle sue diverse varianti) sia spesso definita “magica”, forse perché quando guardi quell’impastuncolo pallido e liquido e lo inforni, pensi che serva un intervento con opportuna bacchetta perché ne esca una torta? 😀

Ingredienti per 6-8 persone:

– Latte fresco intero: 1/2 Litro
– Uova: 4
– Farina 00: 115 grammi
– Burro: 125 grammi
– Zucchero: 150 grammi
– Vanillina: 1 bustina
– Zucchero a velo: a piacere

Preparazione:

Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciare raffreddare. Intanto montare i tuorli delle uova con lo zucchero e, una volta ottenuta una consistenza spumosa, incorporare gradualmente la farina e la vanillina.

Torta magica al latte

Aggiungere il latte intiepidito e mescolare bene, infine unire gli alnumi delle uova montati a neve non troppo ferma con delicatezza.

Torta magica al latte 2

Cuocere in una teglia quadrata (circa 20×20 cm) o rettangolare imburrata e infarinata in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 50 minuti (formerà una crosticina in superficie).

Torta magica al latte 3

Lasciare riposare fino a raffreddarsi, poi conservare in frigorifero e servire fredda, tagliata a quadrotti ed eventualmente ricoperta da zucchero a velo.

Torta magica al latte 4

Torta allo yogurt con cacao e pinoli (senza burro!)

Estate, inverno, non cambia niente: io a una tortina al cacao non so mai dire di no! Eccone un’ennesima versione, con i pinoi, leggera-leggera, senza burro, ma ugualmente soffice, perfetta per la colazione!

Ingredienti per 6 persone:

– Yogurt bianco naturale: 1 vasetto (125grammi)
– Farina 00: 250 grammi
– Olio di semi di mais: 125 grammi
– Zucchero: 125 grammi
– Uova: 2
– Pinoli: 50 grammi
– Cacao amaro: 3 cucchiai
– Vanillina: 1 bustina
– Latte fresco: 1/2 bustina
– Lievito in polvere: 1 bustina

Preparazione:

In un terrina lavorare due uova intere insieme allo zucchero,

Torta allo yogurt con cacao e pinoli (senza burro!)

una volta ottenuta una consistenza spumosa, incorporare gradualmente lo yogurt a temperatura ambiente, l’olio e il cacao, fino ad avere un composto omogeneo. Aggiungere, quindi, la farina setacciata e la vanillina

Torta allo yogurt con cacao e pinoli (senza burro!) 2

mescolando bene, infine il lievito sciolto in mezzo bicchiere di latte e versare il tutto in una tortiera di 20 cm di diametro, livellando la superficie con l’aiuto di una spatola da cucina.

Torta allo yogurt con cacao e pinoli (senza burro!) 3

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 31 minuti e lasciare raffreddare prima di servire.

Torta allo yogurt con cacao e pinoli (senza burro!) 4

Mousse al cioccolato fondente

Ok: questa è LA ricetta dell’estate. Un dolce fresco, delicato, adatto a ogni momento della giornata. La realizzazione è semplicissima (la parte difficile è stata trovare l’equilibrio giusto tra gli ingredienti, per evitare sia la consistenza del budino, che quella della crema) e veloce!

Ingredienti per 4-6 persone:

– Uova: 3
– Cioccolato fondente: 150 grammi
– Zucchero: 60 grammi
– Panna fresca per dolci: 2 cucchiai colmi

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato in un pentolino antiaderente a bagnomaria e lasciarlo intiepidire.

Mousse al cioccolato fondente

Intanto mescolare i tuorli delle uova insieme alla panna, incorporare poi il cioccolato intiepidito.

Mousse al cioccolato fondente 2

Montare a neve ferma gli albumi, aggiungere lo zucchero e continuare a lavorare con le fruste per circa un minuto; quindi incorporare al composto di uova, panna e cioccolato

Mousse al cioccolato fondente 3

con l’aiuto di una spatola da cucina, con movimenti dal basso verso l’alto.
Mousse al cioccolato fondente 4

Una volta ottenuto un composto omogeneo, dividere in 4-6 vaschette (dipende da quanto siete mangioni) e lasciar riposare in frigo per almeno un’ora e mezza prima di servire.

Mousse al cioccolato fondente 5

Vulcano al caffè con glassa al cioccolato

Il nome del dolce è volutamente autoironico: l’ho tirato fuori dal forno subito, causandogli uno sbalzo da temperatura che lo ha fatto leggermente sgonfiare al centro… ma dato che il risultato era golosamente riuscito, posto la ricetta, invitando a lasciare che si intiepidisca nel forno aperto ed estrarlo solo dopo!

Ingredienti per 8-10 persone:

Per la torta:
– Caffè: 1 moka da 2
– Zucchero: 180 grammi
– Burro: 180 grammi
– Farina 00: 200 grammi
– Lievito per dolci: 1 bustina

Per la glassa:
– Cioccolato fondente: 100 grammi
– Acqua: 100 ml
– Zucchero: 3 cucchiai

Preparazione:

In una terrina montare il burro con lo zucchero fino a quando saranno ben amalgamati, con le fruste. Incorporare, poi, i tuorli delle uova uno alla volta.

Vulcano al caffè con glassa al cioccolato

Incorporare a filo il caffè, poi aggiungere il lievito e, per ultimi, gli albumi montati a neve ferma.Vulcano al caffè con glassa al cioccolato 2

Versare in una tortiera di circa 22 cm di diametro imburrata e infarinata all’interno, livellando la superficie con una spatola da cucina

Vulcano al caffè con glassa al cioccolato 3

e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti. Lasciare intiepidire prima di estrarre dal forno e, successivamente, dalla teglia.

Intanto preparare la copertura: in un pentolino antiaderente sciogliere il cioccolato insieme all’acqua, aggiungere lo zucchero e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo, lasciare rassodare fino a ottenere una crema morbida ma non troppo liquida.

Ricoprire la torta con la glassa aiutandosi con una spatola da cucina, spalmandola anche sui bordi.

Vulcano al caffè con glassa al cioccolato 4

Lasciare raffreddare in frigo per una mezz’oretta e servire, a fette.

Vulcano al caffè con glassa al cioccolato 5

Cheesecake al limone

Le sperimentazioni con le cheesecake cotte continuano: dopo questa qui, ho provato a creare una nuova versione con una base biscottosa più golosa e una crema ancora più spumosa (e leggera, perché ha molto meno burro) senza rinunciare al retrogusto acidino del limone!

Ingredienti per 8 persone:

Per la base:
– Biscotti “Macine”: 200 grammi
– Burro: 70 grammi
– Zucchero: 40 grammi
– Sale: una presa

Per il ripieno:
– Ricotta fresca: 400 grammi
– Burro: 60 grammi
– Zucchero: 85 grammi
– Uova: 4
– Farina: 60 grammi
– Panna liquida per dolci: 200ml
– Vanillina: 1 bustina
– Sale: 1 pizzico

Per il topping:
– Zucchero: 80 grammi
– Limoni: 2
– Acqua: 100 ml
– Amido di mais: 2 cucchiaini

Nel frullatore, sbriciolare i biscotti, spostarle in una terrina e mescolarli con lo zucchero e il sale; poi incorporare il burro fuso a bagnomaria e lasciato intiepidire a temperatura ambiente, lavorando la pasta con le mani.

Cheesecake al limone

Imburrare e infarinare bene il fondo di una tortiera con cerniera di circa 22 cm di diametro. Foderarne il fondo con l’impasto di burro e fette biscottate, appiattendolo e cercando di ottenere una superficie livellata.

Cheesecake al limone 2

In un’altra terrina montare a crema il burro con lo zucchero e il sale aiutandosi con le fruste, aggiungere i tuorli delle uova e la vanillina. Incorporare gradualmente la farina setacciata e continuare a lavorare il composto con un cucchiaio.

Passare al setaccio la ricotta e unirla al composto insieme alla panna; per ultimi incorporare gli albumi delle uova montati a neve ferma mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.

Cheesecake al limone 3

Distribuite il composto nella tortiera (sopra la base di biscotti realizzata prima)

Cheesecake al limone 4

e livellare la superficie con l’aiuto della spatola da cucina. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti. Estrarre e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

cheesecake al limone 4a

Intanto, in un pentolino antiaderente portare a ebollizione l’acqua con lo zucchero, lasciare addensare per qualche minuto, spegnere la fiamma e aggiungere il succo e la buccia grattuggiata di limoni, l’amido di mais e mescolare bene in modo da evitare la formazione di grumi.

Una volta raffreddata la cheesecake, versare la salsa alla frutta sopra e riporre in frigo per 3-4 ore prima di servire, a fette.

Cheesecake al limone 5

Torta leggera banana-cocco

Udite gente, udite, senza uova e senza burro! Eppure soffice e golosa! 😀

Ingredienti per 8 persone:

– Ricotta fresca: 130 grammi
– Farina 00: 120 grammi
– Farina di cocco: 130 grammi
– Zucchero: 120 grammi
– Yogurt “da bere”: 150ml, gusto banana
– Vanillina: 1 bustina
– Lievito in polvere: 1 bustina

Preparazione:

In una terrina amalgamare lo yogurt con lo zucchero e la farina di cocco;

Torta leggera banana-cocco

incorporare la ricotta, la vanillina e, per ultimo, il lievito in polvere e versare l’impasto (che risulterà piuttosto compatto) in una tortiera dal diametro di circa 22 cm precedentemente imburrata e infarinata, livellando la superficie con una spatola da cucina.

Torta leggera banana-cocco 2

Cuocere a 150 gradi per 30 minuti. Servire tiepida.

Torta leggera banana-cocco 3

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso

La farina di riso rende tutto meravigliosamente friabile, ma la morte sua sono i biscotti, non c’è niente da fare! 😀

Ingredienti per circa 15 biscotti:

– Farina di riso: 250 grammi
– Arancia: 1
– Zucchero: 80 grammi
– Olio di semi di arachidi: 30 grammi
– Uova: 2
– Gocce di cioccolato: 70 grammi

Preparazione:

In una ciotola montare lo zucchero insieme alle uova aiutandosi con le fruste e montare fino a ottenere una spumosa.

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso

Incorporare, quindi, la farina di riso setacciata, poi l’olio a filo, il succo d’arancia e la scorza grattuggiata fino a ottenere un composto omogeneo.

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso2

Per ultime aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare.

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso 2a

Con le mani formare delle palline e poi schiacciarle. Cuocere in una teglia rivestita da cartaforno in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 12 minuti.

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso3

Attendere che si raffreddino prima di servire.

Biscotti arancia e cioccolato con farina di riso4