Torta alla ricotta con cacao e scaglie di mandorle

Ingredienti per 8 persone:

– Ricotta fresca: 300 grammi
– Zucchero: 200 grammi
– Uova: 3
– Farina 00: 200 grammi
– Cacao amaro: 4 cucchiai
– Mandorle: 80 grammi, in scaglie
– Latte fresco: 1 bicchiere
– Lievito in polvere: 1 bustina

Preparazione:

In una terrina amalgamare la ricotta fresca e lo zucchero, poi incorporare le uova aiutandosi con le fruste e aggiungere gradualmente la farina setacciata e il cacao. Quando l’impasto risulta omogeneo, incorporare le scaglie di mandorle;

Torta ricotta cacao e mandorle

per ultimo unire il latte con sciolto all’interno il lievito. Versare il composto in una teglia di 26 cm di diametro a forma di ciambella, imburrata e infarinata all’interno e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

Torta ricotta cacao e mandorle 2

Servire tiepida, a fette

Torta ricotta cacao e mandorle 3

Pollo alle mandorle

Questa è una ricetta che non ha bisogno di presentazioni: uno dei più celebri e amati piatti della cucina cinese… Quello che forse non è noto, invece, è che è di semplicissima realizzazione! Provare per credere! 😀

Ingredienti per due persone:

– Petto di pollo: 200 grammi, pulito
– Mandorle: 40 grammi, senza guscio né pelle
– Olio di semi di girasole: 3 cucchiai
– Salsa di soia: 4 cucchiai
– Scalogno: 1/2
– Zucchero: 1 cucchiaino

Preparazione:

In una padella antiaderente tostare le mandorle con pochissimo olio per 2-3 minuti; intanto in un’altra padella rosolare lo scalogno tritato finissimo insieme al pollo tagliato a cubetti e infarinato.

Pollo alle mandorle

Quando le mandorle risultano tostate, versarle insieme alla salsa di soia con il pollo, aggiungere lo zucchero e cuocere per circa 15 minuti a fiamma media, senza coperchio.

pollo alle mandorle 2

Lasciare che la salsina di addensi e servire caldo.

pollo alle mandorle 3

Plumcake alla banana con cioccolato e pinoli

Lo so, lo so, non è una ricetta a tema Pasqua-coniglietti-agnello-pulcino-uova… Ma da queste parti non si usa fare grandi feste, per cui pensiamo a una soluzione soffice e leggera per la colazione! 😀

Ingredienti per 8 persone:

– Banane:2
– Farina 00: 200 grammi
– Zucchero: 130 grammi
– Yogurt: 1, gusto vaniglia
– Olio di semi di arachide: 40 grammi
– Uova: 2
– Cioccolato fondente: 50 grammi, in gocce
– Pinoli: 40 grammi
– Lievito in polvere: 1 bustina

Preparazione:

In una terrina lavorare le due uova insieme allo zucchero con le fruste, fino a ottenere un composto spumoso. Incorporare a filo l’olio, poi la farina settacciata e aggiungere le banane tagliate a pezzetti e schiacciate con la forchetta.

Plumcake banana cioccolato pinoli

Amalgamare lo yogurt, le gocce di cioccolato e i pinoli. Per ultimo, aggiungere il lievito. Mescolare bene e versare il tutto in una teglia per plumcake (meglio se rigida) imburrata e infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 50 minuti.

Plumcake banana cioccolato pinoli 2

Servire tiepido, a fette.

Plumcake banana cioccolato pinoli 3

Biscotti con mandorle al cacao senza uova

Ebbene sì, questa settimana due dolci. Va bene come scusa che sono entrambi “leggeri”? 😀

E, poi, questa ricetta va incontro a intolleranti alle uova vari e persone (come me) che fanno la spesa a caso e poi pretendono di riuscire a cucinare! 😀 Insomma, è socialmente utile!

Ingredienti per 30 biscotti circa:

– Farina 00: 200 grammi
– Cacao: 30 grammi
– Frumina: 40 grammi
– Burro: 70 grammi
– Zucchero: 100 grammi
– Latte: 1/2 litro
– Mandorle: 30
– Lievito per dolci: un cucchiaino

Preparazione:

In un contenitore con i bordi alti montare il burro con lo zucchero per circa 5 minuti a velocità media, fino a ottenere un composto omogeneo. Incorporare, un cucchiaio alla volta, la farina mescolata con la frumina, il lievito e il cacao,

biscotti cacao mandorle senza uova

aggiungendo gradualmente il latte quando l’impasto risulta troppo duro. Lavorare con le mani fino a ottenere un composto omogeneo.

biscotti cacao mandorle senza uova2

Stendere su un piano con l’aiuto del mattarello fino a ottenere un impasto dell’altezza di 3-4mm e, con le apposite formine, ritagliare biscotti, riponendoli sulla piastra del forno ricoperta da cartaforno. Decorare ogni biscotto con una mandorla, pressandola bene all’interno.

biscotti cacao mandorle senza uova3

Cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per circa 25 minuti. Estrarre la piastra e lasciare raffreddare prima di spostare nel piatto da portata e servire.

biscotti cacao mandorle senza uova4

Padellata di peperoni e melanzane alle mandorle

Ebbene no: nessuna ricetta speciale per San Valentino: qui non si festeggia affatto e, a dire il vero, se non ne aveste scritto in tanti non mi sarebbe neanche venuto in mente!

In alternativa, propongo un contorno-esperiemento che non so bene da quali rimembranze di cibi pseudo orientali sia saltato fuori, ma che a me è piaciuto un sacco!

Ingredienti per 2 persone:

– Peperoni: 2, rossi
– Melanzane: 1, piccola
– Panna da cucina: 3 cucchiai
– Mandorle: 40 grammi
– Aglio: 3 spicchi, tagliati a metà
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una capiente padella antiaderente rosolare con l’olio gli spicchi d’aglio; una volta dorati, aggiungere le mandorle, i peperoni tagliati a listarelle e le melanzane a tocchetti e salare.

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle

Cuocere a fiamma bassa con il coperchio per circa 50 minuti, girando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poca acqua se le verdure dovessero tendere ad attaccarsi. Mantecare con la panna per un paio di minuti,

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle2

poi spegnere la fiamma e servire caldi.

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle3

Torta sbrisolona!

Chi non conosce la famosa torta di Mantova che fa quintalate di dolci briciole? Ho scoperto, a mie spese, che l’apparente semplicità della ricetta nasconde una delle peggiori insidie culinarie: la difficoltà della consistenza! Per cui, reduce da tentativi ed errori, propongo la ricetta raccomandando di sbriciolare sempre e non compattare mai! 😀

Ingredienti per 8 persone:

– Mandorle pelate: 150 grammi
– Mandorle non pelate: 50 grammi (io ho usato quelle pelate perché non pelate non le sopporto)
– Zucchero: 180 grammi
– Uova: 2
– Burro: 200 grammi
– Farina 00: 200 grammi
– Farina di mais: 200 grammi
– Vanillina: 1 bustina
– Limoni: 1

Preparazione:

Tritare grossolonamente le mandorle pelate, senza ridurle a farina, metterle in una terrina insieme allo zucchero, la vanillina, la buccia grattuggiata del limone, le farine e mescolare.

In un’altra terrina mescolare energicamente il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente e i tuorli delle uova, fino a ottenere un composto omogeneo, quindi versare nell’altra terrina.

sbrisolona

Mescolare rapidamente con le mani, senza amalgamare troppo gli ingredienti: non deve risultare un composto compatto come quello per i biscotti, ma un impasto granuloso

Versare a pioggia cercando di sbriciolare con le mani il tutto in una teglia da forno di 26 cm di diametro rivestita da carta forno. Compattare pochissimo per livellare la superficie e versare le rimanenti mandorle.

sbrisolona2

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi (tutti dicono che per un’ora, personalmente dopo 45 minuti la mia -nel forno a gas tradizionale- era anche troppo cotta, per cui consiglio di tenerla d’occhio: è sufficiente che sia dorata all’esterno, si indurirà una volta raffreddata).

Servire a pezzi, anzi, leggende metropolitane narrano che per tradizione si tiri un pugno al centro della torta per dividerla tra i commensali! 😀

sbrisolona4

Plumcake al cacao con mandorle

Ingredienti per 10 persone:

– Farina 00: 150 grammi
– Fecola di patate: 50 grammi
– Cacao amaro: 50 grammi
– Zucchero: 180 grammi
– Mandorle: 90 grammi
– Uova: 3
– Burro: 100 grammi
– Latte: un bicchiere
– Lievito in polvere: 1 bustina

Preparazione:

In una terrina mescolare, con l’aiuto delle fruste, le uova e lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso.

Incorporare la farina setacciata e la fecola, poi il burro fuso a bagnomaria e lasciato intiepidire. Una volta che l’impasto risulta omogeneo, aggiungere le mandorle tritate e il cacao e, per ultimo, il lievito sciolto in un bicchiere di latte e mescolare bene.

plumcake cacao mandorle

Versare il composto in una teglia per plumcake imburrata e infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per 45 minuti.

plumcake cacao mandorle2

Lasciare raffreddare prima di estrarre dalla teglia

plumcake cacao mandorle3

e servire a fette.

plumcake cacao mandorle4

Crespelle con stracchino e champignon

Ingredienti per 2 persone:

Per le crespelle:
– Farina 00: 100 g di farina
– Uova: 2
– Latte: 200 ml
– Burro: 20 grammi
– Sale: 1 cucchiaino raso

Per il ripieno:
– Stracchino: 100 grammi
– Funghi: 150 grammi (io ho usato gli champignon)

Per la copertura:
– Parmigiano Reggiano: 30 grammi
– Mandorle: 30 grammi
– Besciamella: 50 grammi
– Burro: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciare intiepidire. In un’altra padella, rosolare a fiamma bassa i funghi tagliati per il lungo a fette sottili per una decina di minuti insieme al burro e a una presa di sale, girandoli di tanto in tanto.

In una terrina lavorare con una frusta le uova mescolate con il sale con la farina, aggiungere il burro e il latte a filo, continuando a mescolare, fino a ottenere un composto omogeneo dalla consistenza liquida.

crespelle stracchino champignon

In una padella antiaderente di circa 15 cm di diametro leggermente unta con burro versare una quantità del composto tale da coprire la superficie con uno spessore di 3-4 millimetri. Cuocere per 45 secondi, voltare con decisione sull’altro lato e cuocere circa 30 secondi.

crespelle stracchino champignon2

Riporre in un piatto fondo e coprire. Proseguire fino a terminare il composto (dovrebbero uscirvi 4-5 crespelle).

Coprire l’interno di un tegame da forno di cartaforno, aggiungere qualche fettina sottile di burro, poi una crespella alla volta riempiendone metà con lo stracchino spalmato e un po’ di funghi. Quindi piegarla.

Ripetere l’operazione per ogni crespella, avendo cura di disporle una adiacente all’altra, sovrapponendole leggermente. Con un cucchiaio spalmare ogni crespella con la besciamella, spargere il Parmigiano Reggiano, le mandorle triturate, il pepe

crespelle stracchino champignon3

e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 8-10 minuti.

crespelle stracchino champignon4

Servire calde.

crespelle stracchino champignon5

Purè di zucca alle mandorle

Il mio piatto di inaugurazione dell’autunno: la stagione della zucca!

Ingredienti per 4 persone:

Zucca: 1,5 kg (con la buccia), tipo Mantovana
Farina di mandorle: 50 grammi
Burro: 20 grammi
Parmigiano Reggiano: 30 grammi
Latte: 200 ml

Preparazione:

Privare la zucca di buccia e semi, tagliarla a tocchetti di un paio di centimetri di lato e metterla a lessare in abbondante acqua salata per circa 15 minuti.

Passare la zucca nel passaverdure. In un tegame antiaderente portare a ebollizione il burro con il latte, aggiungere le mandorle e incorporare la zucca.

purezucca1

Cuocere per un paio di minuti, girando il composto, fino a ottenere una crema densa. Mantecare con il Parmigiano e servire il purè caldo.

purezucca2

Fusilli al pesto trapanese

Invece del “solito” pesto alla genovese!

Ingredienti per 4 persone:

– Fusilli bucati corti: 350 grammi
– Basilico fresco: 20 foglie
– Pomodori: 4, tipo perini
– Mandorle: 60 grammi, tritate
– Aglio: 2 spicchi
– Olio extravergine d’oliva: 2 cucchiai
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.
– Pecorino Romano: a piacere

Preparazione:

In un mortaio pestare l’aglio sminuzzato, il basilico, le mandorle tritate.

Aggiungere i pomodori sbucciati, pestarli e incorporare l’olio; mescolre fino a quando non risulterà una crema densa, salare e pepare.

Condire i fusilli cotti al dente in abbondante acqua salata con il pesto così ottenuto e servire caldi, preferibilmente con una spolverata di Pecorino Romano grattuggiato.

fusiill