Risotto alla salsiccia in cialda di Parmigiano

Ingredienti per 2 persone:

– Riso: 150 grammi, tipo: Carnaroli
– Salsiccia: 150 grammi
– Pecorino Romano: 30 grammi
– Parmigiano Reggiano: 6 cucchiai (per i cestini)
– Burro: 20 grammi
– Vino bianco: 1/2 bicchiere, secco
– Scalogno: 2
– Brodo vegetale: 400 ml
– Rosmarino: q.b.
– Prezzemolo: q.b.
– Pepe: q.b.
– Sale: q.b.

Preparazione:

Per prima cosa preparare le cialde di Parmigiano: sulla piastra del forno rivestita da cartaforno distribuire in forma circolare 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattuggiato con l’aiuto di un cucchiaio.

risotto salsiccia in cialda di parmigiano

Cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 2-3 minuti (il formaggio dovrà risultare dorato), estrarre dal forno e disporre su contenitori cilindrici rovesciati in modo da dare la forma di cestini aiutandosi con le mani; lasciare raffreddare.

risotto salsiccia in cialda di parmigiano4

In una capiente padella antiaderente, soffriggere lo scalogno tritrato con l’olio per un paio di minuti, aggiungere la salsiccia a pezzetti privata della pelle e lasciare che prenda colore,

risotto salsiccia in cialda di parmigiano2

poi il riso fino a farlo tostare, sfumare con il vino bianco e aggiungere un paio di mestoli di brodo, il pepe e il rosmarino.

risotto salsiccia in cialda di parmigiano3

Proseguire la cottura a fiamma bassa con il coperchio, aggiungendo il brodo un mestolo per volta quando serve. Dopo circa 15 minuti (dipende dal grado di cottura che preferite), rimuovere il coperchio, se necessario aggiustare di sale (con il brodo non dovrebbe servirne altro), controllare la cottura elasciare asciugare; spegnere la fiamma.

Incorporare il Pecorino Romano grattuggiato e mantecare con il burro, mescolando energicamente fino a farlo sciogliere, decorare con prezzemolo e servire all’interno delle cialde.

risotto salsiccia in cialda di parmigiano5

Annunci

Zucchine al gratin

Vi ho mai parlato di uno dei grandi classici del frigo da single? È la zucchina triste: avanzo di una qualche altra ricetta ormai mangiata, rimane nel fondo del cassettino della verdura a rischio di rinsecchirsi…

Ecco, questo è un modo semplice, veloce e senza sforzo (di sicuro ho già fatto riferimento al cibo “che si cucina da solo”) per salvarla dalla sua misera sorte!

Ingredienti per due persone:

– Zucchine: 1
– Panna da cucina: 2 cucchiai
– Burro: 30 grammi
– Parmigiano Reggiano: 4 cucchiai
– Erbe di Provenza: una presa
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Tagliare la zucchina pulita per il lungo in fette non troppo sottili. Riporre le fette una accanto all’altra su un tegame rivestito da carta forno, lasciando che si sovrappongono.

Cospargere con erbe di Provenza, sale, pepe, adagiare le fettine sottili di burro sulla superficie e distribuire la panna. Ricoprire con Parmigiano Reggiano.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti e servire calde.

zucchine al gratin

Tortini di patate e zucchine con cuore caldo

Ecco un classico esempio di nouvelle avanzel cuisine, la celebre cucina degli avanzi a casa di Alice!

Ingredienti per 4 persone:

– Patate: 1
– Zucchina: 1
– Caciotta: 40 grammi
– Erbe di provenza: 1 presa
– Parmigiano Reggiano: due cucchiai, grattuggiato
– Uova: 2 (solo albumi)
– Burro: q.b.
– Pangrattato: q.b.
– Sale: q.b.

Preparazione:

Lessare in abbondante acqua salata la patata per circa 30 minuti e la zucchina per 15; schiacciarle con la forchetta, aggiungere il sale, le erbe di Provenza, il Parmigiano Reggiano e incorporare i due albumi delle uova montati a neve ferma.

tortini patate e zucchine

Imburrare e infarinare con il pangrattato l’interno di 4 pirottini di circa 10 cm di diametro, versare il composto fino a riempirli circa a metà, aggiungere una fetta di caciotta

tortini patate e zucchine2

e poi ricoprire con il restante composto.

Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 20 minuti, attendere 6-7 minuti prima di rovesciare i pirottini nei piatti

tortini patate e zucchine3

e servire.

tortini patate e zucchine4

Strozzapreti in crema di pistacchi

La salsa di questa pasta è assolutamente sperimentale: è stata creata in itinere, un po’ a naso, regolando gradualmente gli ingredienti… E il risultato inaspettatamente buono! Per cui la consiglissimo!

Ingredienti per 4 persone:

– Strozzapreti freschi: 500 grammi
– Pistacchi: 140 grammi (pesati con il guscio)
– Burro: 1 noce
– Panna: 2 cucchiai
– Aglio: 1 spicchio grande
– Acqua: mezzo bicchiere scarso
– Parmigiano Reggiano: 3 cucchiai
– Sale: q.b.

Preparazione:

Sgusciare i pistacchi e tritarli insieme al burro ammorbidito a temperatura ambiente, alla panna, a una presa di sale, all’aglio nel frullatore.

strozzapreti in crema di pistacchi

Solo una volta che i pistacchi sono in pezzetti incorporare gradualmente l’acqua fino a ottenere la consistenza desiderata: dovrebbe risultare una salsa corposa, come quella di noci.

strozzapreti in crema di pistacchi2

In una pentola in abbondante acqua salata cuocere gli strozzapreti, mescolando di tanto in tanto per circa 8 minuti. Scolare e condire con la salsa ottenuta; mantecare con il Parmigiano Reggiano grattuggiato.

Servire subito.

strozzapreti in crema di pistacchi 3

Zucca gratinata

Ingredienti per 4 persone:

– Zucca: 600 grammi lordi, tipo: Napoletana
– Besciamella: 4 cucchiai
– Parmigiano Reggiano: 4 cucchiai
– Pangrattato: 3 cucchiai
– Sale: q.b.
– Peperoncino: q.b.

Preparazione:

Tagliare la zucca a fette, eliminare la buccia e i semi e disporre sulla piastra del forno rivestita di cartaforno. Cospargere con sale, spalmare sulla superficie la besciamella con l’aiuto del pennello da cucina e spolverare con il peperoncino.

zucca gratinata

Cospargere con Parmigiano Reggiano e pangrattato e cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 20 minuti.

zucca gratinata1

Servire calda.

zucca gratinata 2

Crespelle con stracchino e champignon

Ingredienti per 2 persone:

Per le crespelle:
– Farina 00: 100 g di farina
– Uova: 2
– Latte: 200 ml
– Burro: 20 grammi
– Sale: 1 cucchiaino raso

Per il ripieno:
– Stracchino: 100 grammi
– Funghi: 150 grammi (io ho usato gli champignon)

Per la copertura:
– Parmigiano Reggiano: 30 grammi
– Mandorle: 30 grammi
– Besciamella: 50 grammi
– Burro: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciare intiepidire. In un’altra padella, rosolare a fiamma bassa i funghi tagliati per il lungo a fette sottili per una decina di minuti insieme al burro e a una presa di sale, girandoli di tanto in tanto.

In una terrina lavorare con una frusta le uova mescolate con il sale con la farina, aggiungere il burro e il latte a filo, continuando a mescolare, fino a ottenere un composto omogeneo dalla consistenza liquida.

crespelle stracchino champignon

In una padella antiaderente di circa 15 cm di diametro leggermente unta con burro versare una quantità del composto tale da coprire la superficie con uno spessore di 3-4 millimetri. Cuocere per 45 secondi, voltare con decisione sull’altro lato e cuocere circa 30 secondi.

crespelle stracchino champignon2

Riporre in un piatto fondo e coprire. Proseguire fino a terminare il composto (dovrebbero uscirvi 4-5 crespelle).

Coprire l’interno di un tegame da forno di cartaforno, aggiungere qualche fettina sottile di burro, poi una crespella alla volta riempiendone metà con lo stracchino spalmato e un po’ di funghi. Quindi piegarla.

Ripetere l’operazione per ogni crespella, avendo cura di disporle una adiacente all’altra, sovrapponendole leggermente. Con un cucchiaio spalmare ogni crespella con la besciamella, spargere il Parmigiano Reggiano, le mandorle triturate, il pepe

crespelle stracchino champignon3

e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 8-10 minuti.

crespelle stracchino champignon4

Servire calde.

crespelle stracchino champignon5

Zucchine rotonde ripiene

Ok, io senza forno non potrei vivere. Soprattutto da quando ho sviluppato la passione per le monoporzioni con dentro di tutto e di più… Oggi niente pirottini dalle forme buffe: la zucchina si fa contenitore!

Ingredienti per 4 persone:

– Zucchine: 4, rotonde, grandi
– Speck: 80 grammi, affettato
– Formaggio Asiago: 80 grammi
– Uova: 2
– Burro: una noce
– Sale: una presa
– Pepe: un pizzico
– Parmigiano Reggiano: 50 grammi

Preparazione:

Sbollentare le zucchine, intere, in abbondante acqua salata per 10 minuti e, intanto, rosolare in una padella unta di burro lo speck tagliato a straccetti.

Scolare le zucchine, tagliarle orizzontalmente a un dito dalla cima, in modo da creare un “coperchio” per la zucchina ripiena. Scavare la parte più grande della zucchina all’interno con un cucchiaino facendo attenzione a non romperla e raccogliendo la polpa in un contenitore.

zucchinerotonderipiene

Prendere metà della polpa (tutta, non ci starebbe, ma potete utilizzarla, per esempio, per fare delle polpette di zucchine!) tagliarla a fettine e mescolarla con le uova sbatttute e il Parmigiano Reggiano, tranne un cucchiaio.

Aggiungere metà dell’Asiago tagliato a dadini sottili e lo speck, salare, mescolare il tutto e riempirvi le zucchine fino a un dito dal bordo. Aggiungere sulla superficie il resto dell’Asiago e spolverare con la rimanenza del Parmigiano e col pepe.

zucchinerotonderipiene2

Cuocere il tutto in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti, in una teglia ricoperta all’interno da carta forno. Servire calde con il “coperchio”.

zucchinerotonderipiene3

zucchinerotonderipiene4

Timballini di pollo e formaggio

Esperimento del week-end!

Ingredienti per due persone:

– Pollo affettato: 140 grammi
– Asiago: 120 grammi
– Uova: 2
– Mascarpone: 125 grammi
– Parmigiano Reggiano: 4 cucchiai
– Burro: una noce
– Curry: un cucchiaio
– Sale: q.b.

Preparazione:

Ungere l’interno di 4 pirottini con il burro e inserirvi in ognuno una fetta di pollo in modo da ricoprirne la superficie; tagliare a pezzetti quanto avanza dal bordo dei pirottini e le fette rimanenti.

In una terrina, con l’aiuto delle fruste, amalgamare le uova sbattute, il mascarpone, il curry, il sale e il pepe. Aggiungere l’Asiago tagliato a dadini, il pollo a pezzetti.

Dividere il composto così ottenuto nei pirottini, spolverare con il Parmigiano Reggiano e con il curry.

timballini pollo 1

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25 minuti.

timballini pollo 2

Attendere 10 minuti prima di rovesciare i pirottini nei piatti di portata e servire subito.

timballini pollo3

Parmigiana di zucca

Un’alternativa di stagione alla classica Parmigiana di melanzane!

Ingredienti per 4 persone:

Zucca: 1,5 kg (pesata con la buccia)
Mozzarelle: 2
Prosciutto cotto: 150 grammi
Polpa di pomodori: 2 lattine
Parmigiano Reggiano: 80 grammi
Besciamella: 500 ml
Cipolla: 1/2
Farina 00: 50 grammi
Olio extravergine di oliva: q.b.
Olio di semi di arachidi: q.b.
Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente rosolare la cipolla con l’olio extravergine di oliva, quando dorata aggiungere la polpa di pomodoro, salare e lasciare cuocere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto per circa 30 minuti.

Privare la zucca dei semi, tagliarla a fette spesse circa mezzo centimetro, privarla della buccia. Infarinare le fette di zucca e friggerle in abbondante olio di semi bollente per 3-4 minuti. Asciugare le fette di zucca con la carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

In un tegame antiaderente unto con olio formare uno strato di fette di zucca, coprirlo con il sugo, aggiungere la mozzarella a dadini, una fetta di prosciutto, la besciamella e, infine, il Parmigiano Reggiano.

parmigiana zucca 1

Ripetere l’operazione due volte, in modo da creare tre strati di Parmigiana. Infornare in forno preriscaldato a 200 gradi per venti minuti.

Prima di servire, lasciare intiepidire qualche minuto affinché le fette risultino più compatte.

parmigiana zucca 2

Timballini di spaghetti

Ingredienti per 4 persone:

– Spaghetti: 320 grammi
– Uova: 3, medie
– Parmigiano Reggiano: 80 grammi
– Fontina: 100 grammi
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Sale: q.b.
– Pepe: a piacere

Preparazione:

In una pentola con abbondante acqua salata portare a cottura al dente gli spaghetti; intanto sbattere le uova insieme al sale e al pepe.

Con il composto ottenuto condire gli spaghetti scolati bene, incorporare il Parmigiano Reggiano grattuggiato e poi l’olio e la Fontina tagliata a dadini piccoli e mescolare.

Porzionare gli spaghetti all’interno di pirottini da forno in teflon, precedentemente imburrati e impanati con il pangrattato e livellare la superficie.

spaghettini1

Cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per 6-7 minuti. Lasciare raffreddare per circa dieci minuti, prima di ribaltare i pirottini nei piatti per servire.

spaghettini2