Crostata con crema al limone

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta frolla:
– Farina 00: 350 grammi
– Fecola di patate: 40 grammi
– Burro: 160 grammi, morbido
– Zucchero a velo: 110 grammi
– Uova: 1
– Limoni: 1
– Lievito in polvere: 3 grammi
– Vanillina: 1 Bustina
– Sale: 1 pizzico

Per la crema al limone:
– Burro: 150 grammi
– Zucchero: 130 grammi
– Uova: 2 1/2
– Limoni: 1

Preparazione:

Setacciare la farina, la fecola e il lievito. Unire le uova sbattute insieme a un pizzico di sale. Incorporare poi il burro a pezzetti, lo zucchero, la scorza e il succo del limone, la vanillina.

Lavorare la pasta pochi minuti (altrimenti la frolla si indurisce), formare una palla e riporla in frigo per circa mezz’ora.

Quando è quasi trascorso il tempo di attesa preparare la crema (è preferibile non farlo prima, perché tende a smontarsi): in una terrina sbattere le uova e lo zucchero con le fruste, fino a ottenere un composto spumoso.

Aggiungere la scorza e il succo del limone, incorporare il burro sciolto a bagnomaria e lasciato intiepidire, lavorare con le fruste fino a quando l’impasto risulta omogeneo.

Estrarre la pasta frolla dal frigo, stenderla con l’aiuto di un mattarello infarinato, distribuirla in una teglia per crostate di circa 24 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata.

Riempire l’interno della frolla con la crema e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 25 minuti (controllare che la frolla sia dorata e che la crema si sia addensata).

torta limone

Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi riporre in frigo per almeno tre ore affinché la crema assuma la giusta consistenza.

Tirare fuori dal frigo 15 minuti prima di servire.

torta fetta

Crostata pere e cioccolato

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta frolla:
– Farina 00: 450 grammi
– Fecola di patate: 50 grammi
– Burro: 250 grammi, morbido
– Zucchero a velo: 130 grammi
– Uova: 2
– Limoni: 1 scorza, 1/2 succo
– Lievito in polvere: 4 grammi
– Vanillina: 1 Bustina
– Sale: 1 pizzico

Per la crema e la copertura:
– Cioccolato fondente: 150 grammi
– Zucchero: 100 grammi
– Panna fresca: 250 ml
– Pere: 3, tipo Abate
– Uova: 2, tuorli

Preparazione:

Setacciare la farina, la fecola e il lievito. Unire le uova sbattute insieme a un pizzico di sale

Incorporare poi, a filo, il succo e la scorza di limone, il burro a pezzetti, lo zucchero, la vanillina. Lavorare la pasta pochi minuti (altrimenti la frolla si indurisce), formare una palla e riporla in frigo per circa mezz’ora.

Intanto, preparare la crema: in una terrina con le fruste sbattere i due tuorli d’uovo con lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso e incorporare la panna.

Spostare il composto in un tegame antiaderente, mettere sul fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare, quando arriva a ebollizione aggiungere i pezzetti di cioccolato e continuare a mescolare fino a quando il composto sarà omogeneo.

Estrarre la pasta frolla dal frigo, stenderla con l’aiuto di un mattarello infarinato, distribuirla in una teglia per crostate di circa 26 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata.

Stendere la crema all’interno della crostata e ricoprire con le pere tagliate fette per il lato lungo, disponendole a raggiera a partire dal bordo della crostata fino ad arrivare al centro.

Infornare a 170 gradi per circa 25 minuti, (controllare che la superficie della frolla sia dorata). Servire tiepida.

torta pere cioccolato

Crostata con le fragole

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta frolla:
– Farina 00: 450 grammi
– Fecola di patate: 50 grammi
– Burro: 250 grammi, morbido
– Zucchero a velo: 130 grammi
– Uova: 2
– Limoni: 1 scorza, 1/2 succo
– Lievito in polvere: 4 grammi
– Vanillina: 1 Bustina
– Sale: 1 pizzico

Per la crema:
– Farina 00: 50 grammi
– Latte fresco: 500 ml
– Zucchero: 150 grammi
– Uova: 6, tuorli

Per la copertura:
– Fragole: 400 grammi circa (piccole)

Preparazione:

Setacciare la farina, la fecola e il lievito. Unire le uova sbattute insieme a un pizzico di sale

Incorporare poi, a filo, il succo e la scorza di limone, il burro a pezzetti, lo zucchero, la vanillina. Lavorare la pasta pochi minuti (altrimenti la frolla si indurisce), formare una palla e riporla in frigo per circa mezz’ora.

Intanto, preparare la crema: far sobbollire il latte (tranne mezzo bicchiere) in una casseruola insieme alla vanillina, sbattere con le frusta le uova e lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.

Incorporare quindi il latte a filo e la farina setacciata per evitare che si formino grumi) e poi le uova con lo zucchero.

Portare e ebollizione il tutto in modo che il composto si addensi (1-2 minuti circa), spegnere la fiamma e aggiungere il mezzo bicchiere di latte lasciato da parte, mescolare fino a quando si ottenga una crema spumosa e abbastanza densa.

Estrarre la pasta frolla dal frigo, stenderla con l’aiuto di un mattarello infarinato, distribuirla in una teglia per crostate di circa 26 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata.

Ricoprire la base della crostata con carta da forno appesantita con legumi secchi (oppure riso, o sale grosso), per evitare che si gonfi. Lasciare cuocere in forno a 170 gradi per circa 20-25 minuti, (controllare che la superficie sia dorata).

Estrarre la crostata dal forno, rimuovere la carta forno e lasciare raffreddare. Una volta raffreddata, stendere la crema al suo interno, livellandole la superficie con l’aiuto di un spatola per dolci. Ricoprire con le fragole tagliate a metà per il lato lungo, disponendole a raggiera a partire dal bordo della crosta fino ad arrivare all’interno. (Guarnire eventualmente con altri frutti di bosco, a piacere).

Riporre la crostata in frigorifero ed estrarla 15 minuti prima di servirla.

crostata