Risotto spada e zucchine

Bentornati nella stagione dei risotti!!!

Ingredienti per 4 persone:

– Filetto di pesce spada fresco: 200 grammi
– Zucchine: 2, piccole
– Riso: 320 grammi, tipo: Carnaroli
– Burro: 30 grammi
– Brodo vegetale: 600 ml
– Aglio: 4 spicchi
– Olio extravergine di oliva: 3-4 cucchiai
– Vino bianco: 1/2 bicchiere, secco
– Sale: q.b.
– Aneto: q.b.
– Prezzemolo: q.b.
– Timo: q.b.

Preparazione:

In una capiente casseruola antiaderente, rosolare a fiamma bassa l’aglio in spicchi con l’olio, quindi tostare il riso per qualche minuto, sfumare con il vino bianco e aggiungere un paio di mestoli di brodo; rimuovere l’aglio.

Risotto spada e zucchine

Incorporare le zucchine tagliate alla juilienne, l’aneto, il timo, il pepe e lasciare cuocere a fiamma bassa con il coperchio per una decina di minuti, aggiungendo il brodo quando necessario.

Risotto spada e zucchine2

Aggiungere il pesce spada tagliato a cubetti e lasciare proseguire la cottura a fiamma media senza coperchio ancora per qualche minuto (dipende dal grado di cottura che preferite), consentendo al sughetto di asciugarsi.

Risotto spada e zucchine3

Spegnere la fiamma, mantecare con il burro, aggiungere il prezzemolo tritato e servire caldo.

Risotto spada e zucchine4

Annunci

Salmone in crosta di basilico

L’estate sta finendo… Un anno se ne va… Fa già freddo e per remare controcorrente vado avanti a pesce, come se non ci fosse (l’inverno) un domani!

Ingredienti per 2 persone:

– Filetti di salmone: 2, circa 300 grammi
– Senape: 2 cucchiaini
– Basilico: 15 foglie
– Pan grattato: 4 cucchiai
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una terrina mescolare l’olio, il pan grattato, il sale e il basilico sminuzzato.

Salmone in crosta di basilico

Spennellare i filetti di salmone con la senape

Salmone in crosta di basilico 2

e coprire con il composto al basilico, premendo leggermente perché si compatti bene.

Salmone in crosta di basilico3

Cuocere in un tegame rivestito da cartaforno in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti. Servire caldo.

Salmone in crosta di basilico4

Orata al cartoccio

Benvenuti al periodo dei buoni propositi: l’estate sta finendo e, con il nuovo anno in arrivo, eccoci qua a millantare intenzioni di mangiare più sano, più semplice, più tutto. Mossa da cotanto spirito di beltà interiore (che durerà il tempo di finire il piatto), ecco l’orarina al forno con gli aromini!

Ingredienti per 2 persone:

– Orata fresca: 2
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Limone: 1
– Origano: 1 cucchiaio
– Sale: 1 cucchiaino raso
– Pepe: a piacere.

Preparazione

In una ciotola preparare un’emulsione di olio, limone spremuto, origano, sale, pepe.

Orate al cartoccio

Intanto pulire le orate e metterle su uno strato di alluminio (o cartaforno, se preferite) in un tegame, quindi versare l’emulsione sulle orate e all’interno (nel taglio praticato sulla “pancia”), chiudere bene il cartoccio infornare a 180 gradi per 30 minuti.

Orate al cartoccio 2

Servire calde. (A me piace portarle in tavola intere intere, l’alternativa è privarle della pelle e della testa, eliminare la lisca e servire direttamente i filetti con il sughetto di cottura. Fate vobis).

Orate al cartoccio 3

Riso venere con gamberetti e peperoni al curry

La sensazione è che, come da diversi anni a questa parte, l’estate stia scorrendo via velocemente, tipo sabbia tra le dita, e non resti che afferrarne un morso qua e là… Tra una torta salata e un piatto aromatico di pesce…

Ingredienti per 4 persone:

– Riso venere: 300 grammi
– Peperoni: 1, rosso
– Gamberetti freschi: 300 grammi (lordi)
– Aglio: 3 spicchi
– Curry: 1 cucchiaino
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una casseruola antiaderente soffriggere con l’olio l’aglio in tocchetti, poi aggiungere i peperoni tagliati a listarelle e lasciare appassire per una trentina di minuti a fiamma bassa con il coperchio.

Riso venere con gamberetti e peperoni

Rimuovere l’aglio, aggiungere una tazza d’acqua tiepida in cui si è sciolto il curry, i gamberetti sgusciati e salare.

Riso venere con gamberetti e peperoni  2

Proseguire la cottura senza coperchio per qualche minuto lasciando asciugare il sughetto, quindi spegnere la fiammaversare il riso Venere lessato in abbondante acqua salata per circa 18 minuti e scolato, mescolare bene e servire tiepido.

Riso venere con gamberetti e peperoni 3

Rotolini di sogliola avvolti nella pancetta

Torno da una lunga assenza, lontana dai fornelli e soprattutto dal pc, con una ricettina di pesce (perché il pesce fa tanto estate) veloce veloce che non mi potete dire di no!

Ingredienti per 2 persone:

– Filetto di sogliola: 250 grammi
– Pancetta: 50 grammi, affettata
– Scalogno: 1/2
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Vino bianco: 1 bicchiere, secco
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Stendere sopra ogni fetta di pancetta un filetto di sogliola, salare, pepare, arrotolare formando un involtino e chiudere con lo spago da cucina.

Rotolini di sogliola avvolti nella pancetta

Soffriggere gli involtini ottenuti insieme allo scalogno tritato a fiamma bassa per qualche minuto,

Rotolini di sogliola avvolti nella pancetta 2

poi sfumare con il vino e proseguire la cottura per 3-4 minuti. Servire caldi.

Rotolini di sogliola avvolti nella pancetta 3

Linguine alle seppie

Ingredienti per 2 persone:

– Linguine: 160 grammi
– Seppie: 2, medie (circa 200 grammi)
– Pomodori: 15, tipo: Ciliegino
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Panna da cucina: 3 cucchiai
– Timo: una presa
– Aglio: 3 spicchi
– Pepe: q.b.

Preparazione:

In una casseruola antiaderente rosolare l’aglio tritato con i pomodorini tagliati a metà per una decina di minuti, aggiungere timo, pepe, sale e le seppie pulite e affettate

Linguine alle seppie

e lasciare cuocere per circa 20 minuti, quindi mantecare con la panna.

Linguine alle seppie 2

Intanto lessare in abbondante acqua salata le linguine al dente, per circa 11 minuti, scolare e versare direttamente nella casseruola con il condimento, eventualmente con mezzo mestolo d’acqua di cottura della pasta, se dovesse risultare troppo asciutta. Servire calde.

Linguine alle seppie 3

Seppie aromatiche ripiene con patate e olive

Ci sono giorni in cui girare tra le bancarelle del mercato rionale è fonte di ispirazione… così nascono queste seppie un po’ diverse dal solito!

Ingredienti per 2 persone:

– Seppie fresche: 2, grandi (circa 350 grammi)
– Patate: 2, piccole
– Basilico: 5-6 foglie
– Prezzemolo fresco: 5-6 foglie
– Erba cipollina: 1 presa
– Capperi: 6-7
– Olive: 6-7, tipo: Gaeta
– Pangrattato: 3-4 cucchiai
– Scalogno: 1/2
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Lessare le patate in abbondante acqua salata per circa 40 minuti, privarle della pelle, schiacciarle con la forchetta e mescolarle con basilico, prezzemolo, olive tagliate a pezzetti, scalogno e capperi sminuzzati, sale, pepe e pangrattato.

Riempire le seppie pulite con il ripieno, spargere un po’ d’olio d’oliva e cuocere in un tegame rivestito all’interno da cartaforno, in forno preriscaldato a 170 gradi, per 30 minuti (+ 5 minuti di grill).

Seppie aromatiche ripiene con patate e olive

Servire calde.

Seppie aromatiche ripiene con patate e olive 2

Salmone in crosta

Cucinare il pesce richiede un sacco di tempo? Non sempre. Per esempio qui bastano dieci minuti di preparazione, dopodiché è uno di quei celebri piatti che “si cucinano da soli”! 😀

Ingredienti per due persone:

– Salmone fresco: 2 tranci (circa 350 grammi)
– Pangrattato: 4 cucchiai
– Panna da cucina: 2 cucchiai
– Aglio: 2 spicchi
– Prezzemolo fresco: 4-5 foglie
– Senape: 2 cucchiaini
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.
– Olio extravergine di oliva: q.b.

Preparazione:

Privare i tranci di salmone della pelle, adagiarli sulla nel tegame che si userà per la cottura rivestito all’intenro da cartaforno e spennellarli con la senape.

Salmone in crosta

Preparare un impasto con il pangrattato, la panna, l’aglio triturato, il sale, il prezzemolo sminuzzato, il pepe e coprirvi in modo uniforme la superficie del salmone; cospargere a filo con l’olio.

Salmone in crosta 2

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti, poi proseguire con il grill per altri 5. Servire caldo.

Salmone in crosta 3

Riso Venere con gamberetti e pomodorini

Il riso venere è una piacevole scoperta di questo periodo: aromatico e profumato, si sposa bene con verdure e pesce… Tra un ventaccio e una pioggia è una sorta di danza propiziatoria per l’estate! 😀

Ingredienti per 4 persone:

– Riso venere: 300 grammi
– Pomodori: una quindicina, tipo: Ciliegino
– Gamberetti: 300 grammi (lordi)
– Scalogno: 1
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Erba cipollina: una presa
– Timo: una presa
– Sale: q.b.

Preparazione:

In abbondante acqua bollente e salata lessare il riso per circa 18 minuti. Intanto, in una capiente casseruola antiaderente rosolare lo scalogno tritato insieme ai pomodorini tagliati a metà, schiacciandoli durante la cottura, il sale, l’erba cipollina e il timo.

Riso venere con gamberetti e pomodorini

Dopo una quindicina di minuti aggiungere i gamberetti sgusciatie proseguire la cottura per pochi minuti,

Riso venere con gamberetti e pomodorini 2

quindi versare aggiungere il riso scolato, mescolare e servire caldo.

Riso venere con gamberetti e pomodorini 3

Risotto al limone con salmone

Qualcuno qui da qualche parte mi chiedeva un po’ di tempo fa del risotto al limone, che aveva provato a riproporre dopo averlo assaggiato in un ristorante ma senza ottenere il risultato sperato…

Allora mi sono un po’ documentata (dopodiché ho fatto di testa mia come al solito) e, dato che non so fare ricette con un solo ingrediente principale, ho aggiunto il salmone.

Dite vobis! 😀

Ingredienti per due persone:

– Riso: 170 grammi, tipo: Carnaroli
– Salmone fresco: 100 grammi (pulito)
– Limoni: 1
– Scalogno: 1/2
– Brodo vegetale: 300 ml
– Vino bianco: 1/2 bicchiere
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Prezzemolo

Preparazione:

In una capiente casseruola antiaderente, rosolare a fiamma bassa lo scalogno tritato e il salmone privato della pelle, delle lische e tagliato a cubetti.

Risotto limone salmone

Aggiungere il riso e farlo tostare; quindi sfumare con il vino bianco

Risotto limone salmone 2

Lasciare evaporare e poi aggiungere un paio di mestoli di brodo;

Risotto limone salmone 3

Proseguire la cottura a fiamma bassa con il coperchio, aggiungendo il brodo un mestolo per volta quando serve. Dopo circa 14 minuti (dipende dal grado di cottura che preferite), rimuovere il coperchio, se necessario aggiustare di sale (con il brodo non dovrebbe servirne altro), controllare la cottura e lasciare asciugare; spegnere la fiamma.

Mantecare con il succo e la buccia grattuggiata del limone e servire, caldo.

Risotto limone salmone 4