Bocconcini di pollo in agrodolce con peperoni

Alzi la mano chi non adora il pollo in agrodolce del ristorante cinese!
La sorpresa è che si cucina in un attimo!

Ingredienti per 4 persone:

– Petto di pollo: 500 grammi, netti
– Peperoni: gialli, 2
– Aceto di vino: 1/e bicchiere (io ho usato quello rosso, ma credo ci vada il bianco)
– Salsa di soia: 3 cucchiai
– Zucchero: 1 cucchiaino
– Cipolla rossa: 1/2
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Farina: q.b.

Preparazione:

In una padella rosolare la cipolla sminuzzata insieme ai peperoni tagliati in quadrati per una decina di minuti, rigirando di tanto in tanto.

Bocconcini di pollo in agrodolce con peperoni

Poi aggiungere il pollo tagliato in bocconcini e passato nella farina, rosolare leggermente,

Bocconcini di pollo in agrodolce con peperoni2

quindi bagnare con l’aceto, la salsa di soia (non serve il sale), zuccherare e lasciare cuocere a fuoco vivace per circa 10 minuti, in modo che il sughetto si addensi e i peperoni rimangano croccanti.

Bocconcini di pollo in agrodolce con peperoni3

Servire caldi.

Bocconcini di pollo in agrodolce con peperoni4

Fajiitas di pollo con peperoni

Riemergo dal caos lavorativo per tornare, finalmente, a postare qualche ricettina! Cominciamo con le fajitas, amatissime e davvero semplici da preparare!

Ingredienti per 2 persone:

– Petto di pollo: 200 grammi
– Peperoni: 2, 1 giallo e 1 rosso, piccoli
– Peperoncini verdi piccanti: 2
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Cipolla: 1/2, rossa
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella rosolare con l’olio le cipolle affettate con i peperoni tagliati a listarelle e i peperoncini affettati per una trentina di minuti.

Fajiitas di pollo con peperoni

Poi spostare i peperoni sulla piastra antiaderente insieme al pollo tagliato a strisce e lasciare cuocere per una decina di minuti rigirando spesso e aggiustando di sale a fine cottura.

Servire caldo, preferibilmente accompagnato da tortillas (seguirà ricetta)!

Fajiitas di pollo con peperoni2

Cotolette di pollo marinate

Eh vabbé, una volta ogni tanto il fritto ci sta. Però la solita cotoletta può sempre diventare più interessante!

Ingredienti per 4 persone:

– Petto di pollo: 4 fettine (circa 400 grammi)
– Yogurt bianco: 1 vasetto
– Curry: 1 cucchiaio
– Sale: 1 cucchiaino
– Uovo: 1
– Farina: q.b.
– Pangrattato: q.b.
– Prezzemolo fresco: q.b.
– Olio di semi di arachidi: q.b.

Preparazione:

In una terrina mescolare yogurt, curry, sale e immergervi completamente le fettine di pollo, riporre in frigo ricoperte da pellicola e lasciare riposare per circa due ore.

Cotolette di pollo marinate

Estrarre dal frigo, scolare ogni fettina, passarla prima nella farina, poi nell’uovo e quindi nel pangrattato mescolato con prezzemolo tritato e friggere nell’olio bollente un paio di minuti per lato.

Cotolette di pollo marinate 2

Asciugare con la carta assorbente e servire, calde.

Cotolette di pollo marinate 3

Pollo alle mandorle

Questa è una ricetta che non ha bisogno di presentazioni: uno dei più celebri e amati piatti della cucina cinese… Quello che forse non è noto, invece, è che è di semplicissima realizzazione! Provare per credere! 😀

Ingredienti per due persone:

– Petto di pollo: 200 grammi, pulito
– Mandorle: 40 grammi, senza guscio né pelle
– Olio di semi di girasole: 3 cucchiai
– Salsa di soia: 4 cucchiai
– Scalogno: 1/2
– Zucchero: 1 cucchiaino

Preparazione:

In una padella antiaderente tostare le mandorle con pochissimo olio per 2-3 minuti; intanto in un’altra padella rosolare lo scalogno tritato finissimo insieme al pollo tagliato a cubetti e infarinato.

Pollo alle mandorle

Quando le mandorle risultano tostate, versarle insieme alla salsa di soia con il pollo, aggiungere lo zucchero e cuocere per circa 15 minuti a fiamma media, senza coperchio.

pollo alle mandorle 2

Lasciare che la salsina di addensi e servire caldo.

pollo alle mandorle 3

Pollo tandoori

Mi rendo conto che non è esattamente una ricetta della nostra tradizione, ma effettivamente non sono solita vivere le feste in modo molto classico, per cui consideratela il mio modo di farvi gli auguri per delle saporite mangiate dicembrine!

Come spesso succede con la cucina etnica, anche per questo piatto è difficile individuare una ricetta “standard”, per cui questo è il risultato di confronti tra libri, siti e fantasia!

Ingredienti per due persone

– Pollo: 2 cosce intere (con sovracoscia)

Per la marinatura:
– Yogurt: 250 ml, bianco, intero
– Ginger Garlic Paste: 4 cucchiai (ricetta qui)
– Limone: 1
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Sale: 1 cucchiaino
– Spezie miste: cannella, cardamomo, cumino, pepe nero, chiodi di garofano, noce moscata: 2 cucchiai

Per la salsa:
– Pomodori: 4, tipo: Perini
– Cipolla: 1/4
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Peperoncino: 1 cucchiaino, tritato
– Coriandolo: 1 cucchiaio, tritato
– Prezzemolo: 2 prese, tritato
– Sale: q.b.
– Colorante alimentare rosso: 3-4 gocce (n.b. io non l’ho messo, dato che non dà sapore, ma serve solo a colorare).

Preparazione:

Preparare la marinatura: mescolare in una terrina cannella, cardamomo, cumino, pepe nero, chiodi di garofano, noce moscata, olio, yogurt, limone spremuto.
Lavare e asciugare il pollo, praticarvi dei tagli abbastanza profondi

pollo tandoori

e privarlo della pelle. Riporlo in una teglia, coprirlo completamente con la salsa e lasciarlo a marinare in frigo per 24 ore.

Al momento di cucinarlo, sgocciolarlo grossolanamente dalla marinatura, adagiarlo in una teglia rivestita di carta forno e cuocerlo in forno preriscaldato a 180 gradi con il grill acceso (dovrebbe andare parzialmente a ovviare all’inconveniente di non avere il forno tandoori) per 30 minuti.

pollo tandoori2

Intanto preparare la salsa: sbollentare i pomodori in abbondante acqua leggermente salata per 10 minuti, poi pelarli e tagliarli a dadini. In una capiente padella antiaderente rosolare con l’olio la cipolla tritata, aggiungere i cubetti di pomodori, il sale, il peperoncino, il coriandolo e cuocere a bassa fiamma, con il coperchio, per una quindicina di minuti.

Quando il pollo nel forno risulta cotto, saltare in padella con la salsa per 3-4 minuti, aggiungere il prezzemolo e servire caldo.

pollo tandoori3

Chicken Tikka Masala

Pare che esistano decine di ricette diverse di questo famoso piatto indiano, io ho provato a realizzarlo così!

Ingredienti per 4 persone:

Per la marinatura:
– Petto di pollo: 1
– Ginger garlic paste: 2 cucchiai
– Yogurt magro bianco: 1 vasetto
– Pepe nero: 1 cucchiaino
– Sale: 1 cucchiaino

Per la salsa:
– Pomodori: 6, tipo: Perini, maturi
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Burro: 30 grammi, chiarificato
– Ginger garlic paste: 1 cucchiaio
– Spezie gran masala: 1 cucchiaio
– Acqua: 1 bicchiere
– Panna da cucina: 100 ml
– Prezzemolo fresco: 1 cucchiaio, triturato
– Coriandolo: 1 cucchiaino, macinato
– Paprika dolce: 1 cucchiaino, in polvere

Preparazione:

In una terrina preparare un’emulsione di yogurt, sale, pepe, ginger garlic paste (ricetta qui).

chicken tikka

Tagliare il pollo a cubetti di un paio di centimetri di lato, eliminando le ossa e porvelo a marinare per circa 2 ore in frigorifero.

In una capiente padella antiaderente mettere a scaldare il burro, quando inizia a soffriggere aggiungere la ginger garlic paste per un paio di minuti mescolando fino a quando il composto prende colore.

Aggiungere la paprika, i pomodori precedentemente sbollentati, pelati e schiacciati con la forchetta, lasciare cuocere a fiamma bassa col coperchio per una decina di minuti.

Poi, in un’altra padella, rosolare con l’olio il pollo per 3-4 minuti,

chicken tikka2

quindi versarlo nella salsa, aggiungere il coriandolo, proseguire la cottura una decina di minuti, aggiustare di sale e mantecare, infine, con la panna. Guarnire con prezzemolo tritato.

Servire caldo, accomagnato da naan (ricetta qui)o da riso lessato.

chicken tikka 3

Crocchette di pollo marinate all’aceto

Questa ricetta nasce del ricordo delle “Buffalo Wings” gustate in Irlanda: le buonissime ali di pollo che si trovano un po’ ovunque (ma che ancora non ho mai provato a realizzare…)
Per ora, ho pensato di ricercare quel gusto acidulo-piccante in un’altra forma!

Ingredienti per 4 persone:

Petto di pollo: 1
Aceto di vino: 8 cucchiai
Uova: 2
Prezzemolo: una manciata
Farina 00: q.b.
Olio di semi di arachidi: q.b.
Pangrattato: q.b.
Sale: q.b.

Preparazione:

Tagliare il petto di pollo a dadini di circa due centimetri di lato, eliminando le ossa, e metterli a marinare nella mistura di sale e aceto per circa 1 ora 1/2 in frigo.

pollo aceto inizio

Trascorso il tempo previsto, sgocciolare i bocconcini di pollo, passarli nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato mischiato con il prezzemolo tritato.

pollo aceto impanato

Cuocere in abbondante olio di semi di arachidi molto caldo per circa 4-5 minuti, avendo cura di girare i bocconcini almeno una volta.

Estrarre i bocconcini di pollo con l’aiuto di una schiumarola e asciugare l’olio in eccesso con la carta assorbente, prima di servire caldi.

pollo aneto pronto

Torta patapollo

Ricetta un po’ buffa, ispirata a un piatto dell’Ikea!

Ingredienti per 4 persone:

– Petto di pollo: 1
– Patate: 300 grammi
– Uova: 2
– Panna da cucina: 200 ml
– Fontina: 100 grammi
– Curry: una presa
– Burro: 30 grammi
– Sale: q.b.

Preparazione:

Rosolare il pollo tagliato a dadini piccoli e cosparso di curry con il burro per 2-3 minuti.

Spostare in una terrina e mescolare con la panna, le uova sbattute con il sale, la fontina tagliata a dadini piccoli e le patate lessate tagliate a tocchetti.

Infornare in un tegame di circa 22 cm di diametro rivestito di carta forno e lasciare cuocere in forno preriscaladato a 180 gradi per circa 30 minuti.

Servire la torta calda, a fette.

torta patapollo

Bocconcini di pollo al curry

Ingredienti per 4 persone:

– Petto di pollo: 1
– Burro: 30 grammi
– Farina: 40 grammi
– Vino bianco secco: mezzo bicchiere
– Curry: 2 cucchiai
– Brodo vegetale: 200 ml
– Sale: q.b.

Preparazione:

Tagliare il petto di pollo a dadini di circa due centimetri di lato, eliminando le ossa, e passarli nella farina.

In una padella antiaderente sciogliere il burro e rosolare il pollo per circa due minuti, girandolo affinché prenda colore su tutti i lati, aggiungere il vino e lasciare evaporare.

Versare gradualmente il brodo vegetale in cui si sarà sciolto il curry e cuocere a fiamma media girando di tanto in tanto per una decina di minuti, lasciando asciugare il brodo e regolando di sale.

Servire caldo, preferibilmente accompagnato da riso basmati bollito e/o verdure saltate in padella.

pollo