Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico

C’era una volta una pianta in regalo, con due specie diverse di peperoncini, piccola piccola, che andò a fare compagnia ai semi di basilico sul balcone. Poi crebbe, crebbe, crebbe diversificando il peperoncino di Cayenna dai peperoncini verdi. E accanto a lei crebbero e crebbero grandi piante di basilico forti e profumate. Così, nasce questo contorno. 😀

Ingredienti per 2 persone:

– Peperone: 1, giallo
– Peperoncini verdi: a piacere (io ne ho usati 4-5, c’è da morire!)
– Aglio: 2 spicchi
– Pomodori: 2, tipo: Perini
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Basilico fresco; qualche foglia
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente dorare l’aglio con l’olio, poi aggiungere il peperone pulito, privato dei semi e tagliato a listarelle e lasciare cuocere a bassa fiamma con il coperchio per circa venti minuti; quindi aggiungere i peperoncini verdi lavati e privati del picciolo.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico

Intanto in una pentola lessare in abbondante acqua salata i pomodori per 10 minuti, poi pelarli, tagliarli a tocchi e unirli al peperone insieme alle foglie di basilico lavate; lasciare proseguire la cottura per una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico 2

Servire caldi.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico 3

Annunci

Strudel tricolore

Perché la semplicità, a volte, è la soluzione… almeno in cucina!

Ingredienti per 4 persone:

– Pasta sfoglia: 1 rotolo, rettangolare
– Pomodori: una decina, tipo: Ciliegino
– Stracchino: 100 grammi
– Basilico fresco: 6-7 foglie
– Sale: q.b.
– Uovo: 1/2

Preparazione:

Stendere la pasta sfoglia, bucherellarla leggermente con la forchetta e spalmare sulla superficie lo stracchino con l’aiuto di una spatola da cucina. Coprire con i pomodorini tagliati a fettine sottili e con basilico tagliuzzato, salare.

Strudel tricolore

Chiudere la pasta sfoglia in un rotolo, spennellandola con l’uovo sbattuto e cuocere in una teglia rivestita da carta forno in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 40 minuti.

Strudel tricolore 2

Servire tiepido, a fette.

Strudel tricolore 3

Fagottini di platessa

La prima ricetta del nuovo anno non poteva che essere di pesce! E tanti auguri a tutti!

Ingredienti per 2 persone:

– Platessa: circa 200 grammi di filetto, in fette
– Pomodori: 2, tipo: Perini, maturi
– Aglio: 3 spicchi
– Olive: 10, tipo: Gaeta
– Prezzemolo: 2 prese
– Pangrattato: 4 cucchiai
– Besciamella: 4 cucchiai
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Alloro: una presa
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente rosolare con poco olio l’aglio tritato, fino a farlo imbiondire. Poi aggiungere i pomodori a dadini piccoli, le olive sminuzzate, salare e lasciare cuocere per circa 15 minuti.

fagottini platessa

Togliere dal fuoco e mescolare il tutto con la besciamella, il pangrattato, il prezzemolo fino a ottenere un impasto abbastanza denso. Su ogni filetto di platessa stendere questo ripieno,

fagottini platessa2.JPG

poi arrotolare la platessa su ste stessa e richiuderla orizzontalmente con lo spago alimentare, in modo da non lasciare eccessivamente aperti i lati del fagottino.

Spostare i fagottini così ottenuti su una teglia rivestita all’interno da cartaforno. Cospargere con sale, pepe, alloro, olio e cuocere in forno a 180 gradi per 25 minuti.

fagottini platessa3

Servire caldi.

fagottini platessa4

Pollo tandoori

Mi rendo conto che non è esattamente una ricetta della nostra tradizione, ma effettivamente non sono solita vivere le feste in modo molto classico, per cui consideratela il mio modo di farvi gli auguri per delle saporite mangiate dicembrine!

Come spesso succede con la cucina etnica, anche per questo piatto è difficile individuare una ricetta “standard”, per cui questo è il risultato di confronti tra libri, siti e fantasia!

Ingredienti per due persone

– Pollo: 2 cosce intere (con sovracoscia)

Per la marinatura:
– Yogurt: 250 ml, bianco, intero
– Ginger Garlic Paste: 4 cucchiai (ricetta qui)
– Limone: 1
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Sale: 1 cucchiaino
– Spezie miste: cannella, cardamomo, cumino, pepe nero, chiodi di garofano, noce moscata: 2 cucchiai

Per la salsa:
– Pomodori: 4, tipo: Perini
– Cipolla: 1/4
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Peperoncino: 1 cucchiaino, tritato
– Coriandolo: 1 cucchiaio, tritato
– Prezzemolo: 2 prese, tritato
– Sale: q.b.
– Colorante alimentare rosso: 3-4 gocce (n.b. io non l’ho messo, dato che non dà sapore, ma serve solo a colorare).

Preparazione:

Preparare la marinatura: mescolare in una terrina cannella, cardamomo, cumino, pepe nero, chiodi di garofano, noce moscata, olio, yogurt, limone spremuto.
Lavare e asciugare il pollo, praticarvi dei tagli abbastanza profondi

pollo tandoori

e privarlo della pelle. Riporlo in una teglia, coprirlo completamente con la salsa e lasciarlo a marinare in frigo per 24 ore.

Al momento di cucinarlo, sgocciolarlo grossolanamente dalla marinatura, adagiarlo in una teglia rivestita di carta forno e cuocerlo in forno preriscaldato a 180 gradi con il grill acceso (dovrebbe andare parzialmente a ovviare all’inconveniente di non avere il forno tandoori) per 30 minuti.

pollo tandoori2

Intanto preparare la salsa: sbollentare i pomodori in abbondante acqua leggermente salata per 10 minuti, poi pelarli e tagliarli a dadini. In una capiente padella antiaderente rosolare con l’olio la cipolla tritata, aggiungere i cubetti di pomodori, il sale, il peperoncino, il coriandolo e cuocere a bassa fiamma, con il coperchio, per una quindicina di minuti.

Quando il pollo nel forno risulta cotto, saltare in padella con la salsa per 3-4 minuti, aggiungere il prezzemolo e servire caldo.

pollo tandoori3

Focaccia integrale con pomodorini

Vi è avanzato il lievito di birra fresco? Ecco come farne una merenda non troppo impegnativa!

Ingredienti per 3-4 persone:

Per l’impasto:
– Lievito di birra fresco: 1/2 panetto
– Farina integrale: 150 grammi
– Farina 00: 50 grammi
– Acqua tiepida: 160 ml
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Sale: 1 cucchiaino
– Zucchero: 1 pizzico

Per la copertura:
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Acqua: 2 cucchiai
– Sale: 1 presa
– Pomodori: 10, tipo Ciliegino
– Origano: q.b.

Preparazione:

In una terrina versare le due farine, praticare un buco al centro e inserire il lievito di birra sciolto con un po’ di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.

focaccia integrale0

Iniziare a impastare con la farina a partire dal centro, aggiungere l’olio, lavorare con le mani e poi continuare ad aggiungere gradualmente l’acqua in cui si sarà sciolto il sale, fino a incorporare tutta la farina e a ottenere un impasto elastico, con cui formare una palla.

focaccia integrale2

Porre a lievitare l’impasto coperto in un luogo caldo e asciutto per circa un’ora. Quindi stendere l’impasto con il mattarello infarinato dello spessore che preferite (io in questo caso ho voluto farla un po’ sottile) e adagiare in una teglia della forma desiderata unta all’interno con olio.

Coprire la superficie della focaccia con un’emulsione di acqua e olio, praticando delle fossette con le dita, aggiungere i pomodori tagliati a metà, cospargere con sale e origano.

focaccia integrale3

Infornare in forno preriscaldato a 180° per i primi 10 minuti, in modo che prosegua la lievitazione, poi alzare la temperatura a 220° per i restanti 15 minuti.

Servire tiepida.

focaccia integrale4

Chicken Tikka Masala

Pare che esistano decine di ricette diverse di questo famoso piatto indiano, io ho provato a realizzarlo così!

Ingredienti per 4 persone:

Per la marinatura:
– Petto di pollo: 1
– Ginger garlic paste: 2 cucchiai
– Yogurt magro bianco: 1 vasetto
– Pepe nero: 1 cucchiaino
– Sale: 1 cucchiaino

Per la salsa:
– Pomodori: 6, tipo: Perini, maturi
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Burro: 30 grammi, chiarificato
– Ginger garlic paste: 1 cucchiaio
– Spezie gran masala: 1 cucchiaio
– Acqua: 1 bicchiere
– Panna da cucina: 100 ml
– Prezzemolo fresco: 1 cucchiaio, triturato
– Coriandolo: 1 cucchiaino, macinato
– Paprika dolce: 1 cucchiaino, in polvere

Preparazione:

In una terrina preparare un’emulsione di yogurt, sale, pepe, ginger garlic paste (ricetta qui).

chicken tikka

Tagliare il pollo a cubetti di un paio di centimetri di lato, eliminando le ossa e porvelo a marinare per circa 2 ore in frigorifero.

In una capiente padella antiaderente mettere a scaldare il burro, quando inizia a soffriggere aggiungere la ginger garlic paste per un paio di minuti mescolando fino a quando il composto prende colore.

Aggiungere la paprika, i pomodori precedentemente sbollentati, pelati e schiacciati con la forchetta, lasciare cuocere a fiamma bassa col coperchio per una decina di minuti.

Poi, in un’altra padella, rosolare con l’olio il pollo per 3-4 minuti,

chicken tikka2

quindi versarlo nella salsa, aggiungere il coriandolo, proseguire la cottura una decina di minuti, aggiustare di sale e mantecare, infine, con la panna. Guarnire con prezzemolo tritato.

Servire caldo, accomagnato da naan (ricetta qui)o da riso lessato.

chicken tikka 3

Zuppa di pomodori piccante

Questo piatto mi ricorda un Novembre di una decina d’anni fa, in un localino senza pretese nascosto in una piccola traversa della Damrak, ad Amsterdam.
Lì ho mangiato per la prima volta LA Zuppa di Pomodori, quella con Z e P maiuscole. Ho provato a rifarla più e più volte, questa è la ricetta che più si avvicina al piatto di allora!

Ingredienti per due persone:

Pomodori: 350 grammi, tipo Perini
Cipolla: 1/4
Aglio: 2 spicchi
Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
Panna da cucina: 2 cucchiai
Brodo vegetale: 300 ml
Paprika: q.b.
Sale: q.b.

Preparazione:

In una casseruola sbollentare i pomodori in abbondante acqua per circa 10 minuti. Estrarli e privarli della pelle.

In una padella antiaderente con i bordi alti soffriggere l’aglio con l’olio, una volta dorato toglierlo e aggiungere la cipolla sminuzzata, e dopo un minuto i pomodori tagliati a tocchetti.

Zuppa di pomodori 1

Rosolare il tutto per 2-3 minuti, poi aggiungere il brodo, la paprika e lasciare proseguire la cottura a fiamma media senza coperchio per circa 15 minuti.

Spegnere la fiamma e frullare il tutto con un frullatore a immersione. Poi mantecare con la panna.

Servire tiepida, preferibilmente accompagnata da crostini.

zuppa di pomodori 2

Melanzane al funghetto

Uno dei miei contorni preferiti!

Ingredienti per 4 persone:

– Melanzane: 400 grammi
– Pomodorini: 250 grammi, tipo ciliegino
– Aglio: 4 spicchi
– Basilico fresco: 6-7 foglie
– Olio extravergine di oliva
– Pepe: q.b.
– Sale: una manciata
– Peperoncino: q.b.

Preparazione:

Tagliare a cubetti di circa 2 cm di lato le melanzane lavate e asciugate, riporle in uno scolapasta coperte da una manciata di sale, sotto un piatto con un peso per circa mezz’ora (affinché perdano l’acqua).

In una padella antiaderente soffiggere l’aglio con l’olio, quando è dorato, aggiungere le melanzane strizzate e cuocerle girando spesso per circa 20 minuti.

Incorporare i pomodorini lavati e tagliati a metà, schiacciarli aiutandosi con il cucchiaio di legno, aggiungere il basilico, cospargere con pepe e peperoncino.

melanzane al funghetto

Lasciare cuocere a fiamma abbastanza bassa con il coperchio per altri 25 minuti, girando di tanto in tanto. Servire calde.

melanzane al funghetto 2

Cous cous integrale allo zafferano con pomodori

Ho scoperto il cous cous integrale tramite i negozi Altromercato (http://www.altromercato.it/flex/FixedPages/Common/cat.php/L/IT/art/art-00000205) ed è stato amore al primo assaggio: più saporito del cous cous raffinato, con i grani grossi e corposi, non è più uscito dalla mia alimentazione.
Sta bene praticamente con tutto; qui ne propongo una versione semplice e leggera!

Ingredienti per 4 persone:

Cous cous integrale: 2 tazze
Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
Pomodori: 3, tipo grappolo
Formaggio spalmabile magro: 4 cucchiai
Zafferano: 1 bustina
Basilico fresco: 4 foglie
Sale: q.b.

Preparazione:

In una pentola versare due tazze di acqua con due cucchiaini di sale e il cous cous. Portare a ebollizione, poi spegnere la fiamma, coprire e lasciare riposare per 10 minuti.

Aggiungere l’olio al cous cous, sgranarlo con una forchetta, incorporare i pomodori tagliati a dadini, lo zafferano e, infine, il formaggio, mescolando bene

Servire tiepido, decorando con il basilico.

cous cous pomodori

Fusilli al pesto trapanese

Invece del “solito” pesto alla genovese!

Ingredienti per 4 persone:

– Fusilli bucati corti: 350 grammi
– Basilico fresco: 20 foglie
– Pomodori: 4, tipo perini
– Mandorle: 60 grammi, tritate
– Aglio: 2 spicchi
– Olio extravergine d’oliva: 2 cucchiai
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.
– Pecorino Romano: a piacere

Preparazione:

In un mortaio pestare l’aglio sminuzzato, il basilico, le mandorle tritate.

Aggiungere i pomodori sbucciati, pestarli e incorporare l’olio; mescolre fino a quando non risulterà una crema densa, salare e pepare.

Condire i fusilli cotti al dente in abbondante acqua salata con il pesto così ottenuto e servire caldi, preferibilmente con una spolverata di Pecorino Romano grattuggiato.

fusiill