Timballo di tortiglioni in abbraccio di melanzane

Ingredienti per due persone:

– Tortiglioni: 150 grammi
– Melanzane: 1/2
– Pomodorini: una decina
– Asiago: 100 grammi
– Besciamella: 4 cucchiai
– Basilico fresco: una decina di foglie
– Sale: q.b.

Preparazione:

Cuocere la pasta al dente (circa 12 minuti) in abbondante acqua salata. Intanto grigliare sulla piastra le melanzane tagliate a fette di spessore di 4-5mm.

Scolare la pasta e condire in una terrina con i pomodorini tagliati a spicchi, l’asiago a dadini piccoli, la besciamella, il basilico sminuzzato.

Timballo di tortiglioni in abbraccio di melanzane

Ricoprire l’interno di un tegame da forno dai bordi alti e unto d’olio extravergine di oliva con le fette di melanzana, aggiungere i tortiglioni conditi, spolverare con pangrattato e infornare a 180 gradi per 20 minuti (di cui gli ultimi 3-4 con funzione grill)

Timballo di tortiglioni in abbraccio di melanzane 2

Attendere 7-8 minuti prima di rovesciare nel piatto da portata

Timballo di tortiglioni in abbraccio di melanzane 3

Disporre le melanzane nei piatti e coprire con la pasta per servire.

Timballo di tortiglioni in abbraccio di melanzane 4

Linguine alle seppie

Ingredienti per 2 persone:

– Linguine: 160 grammi
– Seppie: 2, medie (circa 200 grammi)
– Pomodori: 15, tipo: Ciliegino
– Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
– Panna da cucina: 3 cucchiai
– Timo: una presa
– Aglio: 3 spicchi
– Pepe: q.b.

Preparazione:

In una casseruola antiaderente rosolare l’aglio tritato con i pomodorini tagliati a metà per una decina di minuti, aggiungere timo, pepe, sale e le seppie pulite e affettate

Linguine alle seppie

e lasciare cuocere per circa 20 minuti, quindi mantecare con la panna.

Linguine alle seppie 2

Intanto lessare in abbondante acqua salata le linguine al dente, per circa 11 minuti, scolare e versare direttamente nella casseruola con il condimento, eventualmente con mezzo mestolo d’acqua di cottura della pasta, se dovesse risultare troppo asciutta. Servire calde.

Linguine alle seppie 3

Riso Venere con gamberetti e pomodorini

Il riso venere è una piacevole scoperta di questo periodo: aromatico e profumato, si sposa bene con verdure e pesce… Tra un ventaccio e una pioggia è una sorta di danza propiziatoria per l’estate! 😀

Ingredienti per 4 persone:

– Riso venere: 300 grammi
– Pomodori: una quindicina, tipo: Ciliegino
– Gamberetti: 300 grammi (lordi)
– Scalogno: 1
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Erba cipollina: una presa
– Timo: una presa
– Sale: q.b.

Preparazione:

In abbondante acqua bollente e salata lessare il riso per circa 18 minuti. Intanto, in una capiente casseruola antiaderente rosolare lo scalogno tritato insieme ai pomodorini tagliati a metà, schiacciandoli durante la cottura, il sale, l’erba cipollina e il timo.

Riso venere con gamberetti e pomodorini

Dopo una quindicina di minuti aggiungere i gamberetti sgusciatie proseguire la cottura per pochi minuti,

Riso venere con gamberetti e pomodorini 2

quindi versare aggiungere il riso scolato, mescolare e servire caldo.

Riso venere con gamberetti e pomodorini 3

Pomodorini caramellati

I pomodori sono una delle mie irrinunciabili dipendenze. Grandi, medi, piccoli. Crudi, cotti, conditi o anche solo al naturale. Non mancano mai nel mio frigo, altrimenti vado in crisi d’astinenza! 😀

La ricetta di oggi è di quelle che richiedono poca fatica ma un po’ di pazienza, per gustare i pomodorini cotti ma non secchi, morbidi ma non acquosi, in una vivace composizione di spezie…

Ingredienti per 2 persone:

– Pomodori: 15, tipo: Ciliegino
– Sale: una presa
– Zucchero: una presa
– Origano: una presa
– Timo: una presa
– Olio extravergione di oliva: q.b.

Preparazione:

Tagliare i pomodorini puliti a metà, disporre su una teglia dai bordi bassi ricoperta di carta forno, con la parte tagliata verso l’alto. Cospargere con timo, origano, zucchero, sale e infine olio.

Pomodorini caramellati

Infornare a 160 gradi per due ore (in modo che l’acqua interna si asciughi senza che i pomodorini si secchino) e servire caldi.

Pomodorini caramellati 2

Linguine con pesce spada, pomodorini e olive

Con i 20 gradi fissi di queste settimane, si sente ormai il profumo d’estate e, con essa, la voglia di primi di pesce, almeno dalle mie parti…

Ingredienti per 2 persone:

– Linguine: 170 grammi
– Pesce spada: 150 grammi
– Pomodorini: una decina, tipo: Ciliegino
– Olive: una decina, tipo: Gaeta
– Aglio: 3 spicchi
– Besciamella: 3 cucchiai
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Capperi: una manciata, sottosale
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

In una capiente casseruola rosolare l’aglio con i capperi e il pesce spada privato della pelle e tagliato a cubetti, aggiungere le olive snocciolate e tagliati a metà, i pomodorini tagliati a metà e lasciare cuocere a fiamma bassa per una ventina di minuti, avendo cura di schiacciare i pomodorini quando si ammorbidiscono.

Linguine con pesce spada, pomodorini e olive

Intanto in abbondante acqua salata cuocere al dente le linguine (circa 11 minuti), scolare e versare direttamente nella casseruola, mescolando energeticamente e mantecando con la besciamella.

Servire caldo.

Linguine con pesce spada, pomodorini e olive2