Zucchine trifolate alle olive

Ah, poveri contorni! Sempre bistrattati e dimenticati! Eppure basta poco: un paio di zucchine, qualche oliva… et voilà!

Ingredienti per due persone:

– Zucchine: 2
– Olive: una decina, tipo: Gaeta
– Capperi: 4-5
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente rosolare le zucchine tagliate a tocchi insieme alle olive private del nocciolo e ai capperi per un paio di minuti.

Zucchine trifolate alle olive

Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua calda e lasciare proseguire la cottura con il coperchio a fiamma bassa per circa 20 minuti. Servire calde.

Zucchine trifolate alle olive2

Tortillas di farina bianca

Vi piacciono le tortillas del ristorante messicano, da riempire con carni, verdure, formaggi, salse e salsine? Si fanno in un attimo!

Ingredienti per 6 tortillas:

– Farina 00: 350 grammi
– Burro: 75 grammi
– Acqua: 1/2 bicchiere, tiepida
– Sale: 1 cucchiaino raso
– Lievito di birra fresco: 3 grammi

Preparazione:

In una terrina mescolare la farina setacciata con il lievito sciolto nell’acqua, poi incorporare il burro ammorbidito e il sale, impastando fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico. Formare 6 palline e lasciare riposare coperte per 20 minuti.

Tortillas di farina bianca

Stendere ogni pallina con il mattarello formando un disco dello spessore di 1-2 millimetri e cuocere per due minuti, girandole almeno una volta in una padella antiaderente senza condimento.

Impilare le tortillas mano a mano che sono pronte, tenendole coperte perché non perdano l’umidità e servire tiepide.

Tortillas di farina bianca2

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico

C’era una volta una pianta in regalo, con due specie diverse di peperoncini, piccola piccola, che andò a fare compagnia ai semi di basilico sul balcone. Poi crebbe, crebbe, crebbe diversificando il peperoncino di Cayenna dai peperoncini verdi. E accanto a lei crebbero e crebbero grandi piante di basilico forti e profumate. Così, nasce questo contorno. 😀

Ingredienti per 2 persone:

– Peperone: 1, giallo
– Peperoncini verdi: a piacere (io ne ho usati 4-5, c’è da morire!)
– Aglio: 2 spicchi
– Pomodori: 2, tipo: Perini
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Basilico fresco; qualche foglia
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente dorare l’aglio con l’olio, poi aggiungere il peperone pulito, privato dei semi e tagliato a listarelle e lasciare cuocere a bassa fiamma con il coperchio per circa venti minuti; quindi aggiungere i peperoncini verdi lavati e privati del picciolo.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico

Intanto in una pentola lessare in abbondante acqua salata i pomodori per 10 minuti, poi pelarli, tagliarli a tocchi e unirli al peperone insieme alle foglie di basilico lavate; lasciare proseguire la cottura per una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico 2

Servire caldi.

Peperoni e peperoncini verdi piccanti con pomodoro e basilico 3

Pizzottolo filante ai peperoni

Ok, è un periodo che – complice il caldo – di pasta non ne voglio proprio sapere, per cui va a finire tutto tra rotoli, tortini e compagnia bella!

Ingredienti per 4 persone:

– Pasta per la pizza: 1 rotolo (io a mano così sottile non la tiro)
– Peperoni: 1 giallo e 1 rosso
– Erdamer: 120 grammi in fette sottili
– Erba cipollina: 1 presa
– Scalogno: 1/2
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente rosolare i peperoni tagliati a listarelle con poco olio e lo scalogno tritato per una trentina di minuti, salare e cospargere con erba cipollina.

Pizzottolo filante ai peperoni

Stendere la pasta per la pizza sulla carta forno, distribuirvi i peperoni in modo da coprirne la superficie lasciando un po’ di spazio ai bordi,

Pizzottolo filante ai peperoni 2

Aggiungere le fette sottili di formaggio

Pizzottolo filante ai peperoni 3

e arrotolare delicatamente; spennellare con olio. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti.

Pizzottolo filante ai peperoni 4

Servire tiepido, a fette.

Pizzottolo filante ai peperoni 5

Patate al forno… quelle vere!

Si fa presto a dire patate al forno… Ma poi ti ritrovi quelle robine molliccie… Oppure quei sassi bruciacchiati… O, peggio, quell’illusione di croccantezza che rivela il crudo all’interno! 😦

Dopo vari tentativi ed errori, ecco la ricetta che (per ora) mi sembra dare il risultato migliore: patate croccanti fuori e tenere dentro, finalmente!

Ingredienti per 2 persone:

– Patate: 2, tipo: Novelle
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Sale: q.b.
– Rosmarino: 1 presa.

Preparazione:

Lessare in abbondante acqua salata le patate con la buccia ben pulita per circa 20 minuti. Tagliarle a tocchetti e cuocere sulla piastra del forno rivestita da carta forno dopo averle cosparse con poco sale, rosmarino e un filo d’olio, per circa 25 minuti a 200 gradi.

Patate al forno

Servire calde!

Patate al forno 2

Strudel tricolore

Perché la semplicità, a volte, è la soluzione… almeno in cucina!

Ingredienti per 4 persone:

– Pasta sfoglia: 1 rotolo, rettangolare
– Pomodori: una decina, tipo: Ciliegino
– Stracchino: 100 grammi
– Basilico fresco: 6-7 foglie
– Sale: q.b.
– Uovo: 1/2

Preparazione:

Stendere la pasta sfoglia, bucherellarla leggermente con la forchetta e spalmare sulla superficie lo stracchino con l’aiuto di una spatola da cucina. Coprire con i pomodorini tagliati a fettine sottili e con basilico tagliuzzato, salare.

Strudel tricolore

Chiudere la pasta sfoglia in un rotolo, spennellandola con l’uovo sbattuto e cuocere in una teglia rivestita da carta forno in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 40 minuti.

Strudel tricolore 2

Servire tiepido, a fette.

Strudel tricolore 3

Tortiglioni alla siciliana al forno

Prima che l’estate prenda il sopravvento, ne approfitto per una di quelle ricette che a breve saranno impraticabili pena lo scioglimento istantaneo di cuoco e commensali!

Ingredienti per 4 persone:

– Tortiglioni: 250 grammi
– Melanzana: 1
– Pomodorini pelati: 1 lattina
– Mozzarella: 150 grammi
– Parmigiano Reggiano: 30 grammi
– Cipolla: 1/2
– Pangrattato: una presa
– Besciamella: 4 cucchiai
– Olio extravergine di oliva: q.b.
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

In una capiente casseruola rosolare la cipolla e le melanzane tagliate a cubetti con poco olio, sale e pepe,

Tortiglioni alla siciliana al forno

poi aggiungere i pomodorini pelati e lasciare cuocere per circa 25 minuti a bassa fiamma con il coperchio.

Tortiglioni alla siciliana al forno 2

Intanto lessare i tortiglioni al dente in abbondante acqua salata per circa 11 minuti, scolare, versare nella casseruola, mescolare aggiungendo la besciamella e la mozzarella tagliata a dadini.

Tortiglioni alla siciliana al forno 3

Versare il tutto in un tegame imburrato e cospargere con Parmigiano Reggiano e pangrattato; cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti (più 5 minuti di grill).

Tortiglioni alla siciliana al forno 4

Servire caldo.

Tortiglioni alla siciliana al forno 5

Fusilli filanti agli asparagi

Ricettina delicata e velocissima!

Ingredienti per 2 persone:

– Fusilli: 180 grammi
– Asparagi: 8 (punte)
– Edamer: 70 grammi
– Burro: 40 grammi
– Cipolla, carota e sedano a dadini: 2 cucchiai
– Basilico fresco: 10 foglie, triturate
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente rosolare il trito di cipolla, sedano e carota con il burro per qualche minuto, aggiungere gli asparagi tagliati a tocchetti, il sale e il basilico e lasciare proseguire la cottura a fiamma bassa, girando di tanto in tanto, per 15 minuti.

fusilli filanti agli asparagi

Intanto portare a cottura al dente i fusilli in abbondante acqua salata (circa 11 minuti); scolare, versare direttamente in padella, cospargere con l’Edamer grattuggiato grossolanamente e mescolare energicamente.

Servire caldi.

fusilli filanti agli asparagi2

Padellata di peperoni e melanzane alle mandorle

Ebbene no: nessuna ricetta speciale per San Valentino: qui non si festeggia affatto e, a dire il vero, se non ne aveste scritto in tanti non mi sarebbe neanche venuto in mente!

In alternativa, propongo un contorno-esperiemento che non so bene da quali rimembranze di cibi pseudo orientali sia saltato fuori, ma che a me è piaciuto un sacco!

Ingredienti per 2 persone:

– Peperoni: 2, rossi
– Melanzane: 1, piccola
– Panna da cucina: 3 cucchiai
– Mandorle: 40 grammi
– Aglio: 3 spicchi, tagliati a metà
– Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
– Sale: q.b.

Preparazione:

In una capiente padella antiaderente rosolare con l’olio gli spicchi d’aglio; una volta dorati, aggiungere le mandorle, i peperoni tagliati a listarelle e le melanzane a tocchetti e salare.

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle

Cuocere a fiamma bassa con il coperchio per circa 50 minuti, girando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poca acqua se le verdure dovessero tendere ad attaccarsi. Mantecare con la panna per un paio di minuti,

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle2

poi spegnere la fiamma e servire caldi.

padellata di peperoni e melanzane alle mandorle3

Peperoni ripieni ai quattro formaggi

Ricetta molto semplice, ma di grande successo!

Ingredienti per 4 persone:

– Peperoni: 4, rossi
– Ricotta: 200 grammi
– Panna da cucina: 100 ml
– Asiago: 100 grammi
– Pecorino Romano: 50 grammi, grattuggiato
– Olive: 10, tipo: Gaeta
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Preparazione:

Tagliare ogni peperone in orizzontale, staccando la parte superiore e svuotarlo dei semi, tagliando via i filamenti bianchi interni.

Peperoni ripieni ai formaggi

Mescolare bene la ricotta, la panna, la caciotta tagliata a dadini, il Pecorino Romano, il sale e il pepe in una terrina.

peperoni ripieni ai formaggi2

Riempire ogni peperone con il ripieno preparato in precedenza

peperoni ripieni ai formaggi3

e cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 50 minuti insieme alla parte tagliata.

Servire caldi, con la parte superiore a fare da “cappellino”.

peperoni ripieni ai formaggi4

peperoni ripieni ai formaggi 5